Connettiti con noi

2014

Ferrero, la verità sul soprannome “Er Viperetta”

Pubblicato

su

Come soprannome non è forte bellissimo da sentire “Er Viperetta” e nemmeno lascerebbe ben sperare. Il produttore cinematografico che ha rilevato la Sampdoria da Edoardo Garrone, però, ha subito chiarito che il tutto nasce per volontà di un’attrice, una signora attrice: Monica Vitti.

Quella che per lui è stata una sorella adottiva, un’attrice che ha fatto la storia della commedia all’italiana insieme con Alberto Sordi, Ugo Tognazzi, Vittorio Gassman e Nino Manfredi, decise di dargli questo soprannome dopo che Ferrero l’aveva difesa da un aggressore: gli diede uno schiaffo, racconta il presidente della Sampdoria, e da qui l’origine di un soprannome che per qualche ora è sembrato più denigratorio che altro.

D’altronde stamattina Ferrero l’aveva detto, quando gli è stato chiesto il perché del soprannome: «Chiamate Monica Vitti».