Connettiti con noi

Hanno Detto

Ferrero da San Vittore: «Non capisco perché sono in galera»

Pubblicato

su

Massimo Ferrero dal carcere di San Vittore esprime incredulità per la sua situazione: le parole dell’ex presidente della Sampdoria

Massimo Ferrero, ex presidente della Sampdoria, non riesce a dormire in carcere. Il suo soggiorno a San Vittore è destinato a continuare quantomeno fino alla decisione del Tribunale del Riesame di Catanzaro a cui i suoi legali faranno ricorso. Ferrero continua a non spiegarsi perché la decisione di trattenerlo in carcere. Nelle carte delle inchiesta la misura restrittiva viene motivata dal pericolo di reiterazione del reato.

LE PAROLE«Non capisco perché sono qui, perché mi hanno messo in galera. Non ho mai avuto nessuna intenzione di fuggire, a Genova ho sempre avuto la Digos alle calcagna e non voglio nascondere nulla». Oggi Ferrero verrà sentito in video conferenza dal giudice per le indagini preliminari di Paola intorno all’ora di pranzo.