È tempo di nazionali: torna l’incubo di Giampaolo

giampaolo sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La Samp interrompe il suo buon momento in campionato per la pausa della nazionali: Giampaolo fa gli scongiuri per i blucerchiati impegnati

La pausa per le nazionali arriva in un momento particolarmente propizio per la Sampdoria: 4 vittorie nelle ultime 5 partite di campionato, 23 punti in classifica con una gara da recuperare e sesto posto blindato. Si può certamente dire che la prima parte di campionato degli uomini di Giampaolo sia stata entusiasmante, grazie anche e soprattutto al Derby della Lanterna vinto. La pausa, si diceva, arriva in un momento ottimo per Quagliarella e soci, e lo sa anche l’allenatore doriano: le Nazionali maggiori impegneranno Bereszynsky e Linetty, Zapata e Strinic, oltre a Kownacki e Andersen per quanto riguarda le selezioni Under 21 e ad Ivan, impegnato con l’Under 23 slovacca.

Insomma, una vera e propria diaspora interesserà Bogliasco nei prossimi giorni, con il tecnico doriano che, da mercoledì, inizierà a preparare a ranghi ridotti la gara contro la Juventus. Il timore, naturalmente, è che gli uomini impegnati con le rispettive Nazionali possano tornare  a Genova scarichi dal punto di vista fisico e , gli scongiuri sono d’obbligo, acciaccati. D’altro canto questo tipo di partite può spesso risultare pericoloso per l’incolumità dei giocatori, ne sa qualcosa la Samp che proprio lo scorso anno perse Muriel per molte partite dopo l’infortunio patito con la maglia dei Cafeteros. Giampaolo si è comunque dimostrato sereno al termine del derby, tanto che a margine della conferenza stampa di fine partita ha detto: «Sono felice di andare alla pausa con la vittoria del derby. Non mi interessa nemmeno se dopo incontreremo la Juve». Parole distese, che posticipano i pensieri e le preoccupazioni per il ritorno dei suoi giocatori dalle Nazionali e per la partita contro i bianconeri ai prossimi giorni: per adesso si stacca la spina e ci si gode la vittoria contro il Genoa.