L’Udinese non fa sconti: fissato il prezzo per Jankto e Fofana

Jankto Sampdoria
© foto Valentina Martini

L’Udinese valuta Jankto e Fofana almeno 15 milioni per cartellino: la Sampdoria ritiene troppo alta la cifra e spera in uno sconto

Che l’Udinese sia una bottega piuttosto cara non è certo una novità: questo è spesso il problema principale che insorge quando si vanno a trattare i gioielli della società friulana, come ben sa la Sampdoria per quanto riguarda la trattativa fiume che dovette imbastire per l’acquisto di Luis Muriel. In questa sessione di calciomercato ci potrebbero essere altri abboccamenti fra le due società: come noto, infatti, la dirigenza blucerchiata monitora con grande attenzione le situazioni di Jakub Jankto e Seko Fofana, centrocampisti di qualità e quantità che piacciono molto alla Sampdoria sopratutto perché le loro qualità ben si attagliano alla nuova impostazione che Giampaolo vorrebbe dare alla propria squadra.

Come riporta Il Messaggero Veneto, però, i friulani chiedono non meno di 30 milioni complessivi per la coppia di centrocampisti, 15 milioni a cartellino. Una cifra ritenuta troppo alta dalla Samp, che vorrebbe cercare uno sconto di almeno 3 milioni per ciascuno dei due giocatori. Difficile convincere l’Udinese, anche se, prima di imbastire qualsiasi trattativa, il club di Corte Lambruschini dovrà cercare di capire come si evolverà la situazione relativa a Dennis Praet: se il belga, come possibile, dovesse restare ancora un anno a Genova, la Sampdoria non avrebbe l’immediato bisogno di acquistare uno fra Jankto e Fofana, sempre che ulteriori uscite nel reparto mediano del campo – Verre? – non portino poi Osti e Sabatini a bussare nuovamente alla porta alla porta dei Pozzo per cercare di trovare un’intesa con l’amico Pradé, neodirettore dell’Area Tecnica dei bianconeri.

Articolo precedente
Jandrei SampdoriaJandrei… alla Samp: c’è l’offerta
Prossimo articolo
zapata sampdoriaAffari con Inter e Jiangsu: Zapata in Cina, alla Samp due giovani