Novità sulle fasce: Leverbe si reinventa, Rolando può restare

Leverbe Kownacki
© foto www.imagephotoagency.it

Primo giorno di ritiro per la Sampdoria, novità sulle fasce: Leverbe sulla sinistra, Rolando sulla destra e in cerca di conferme

L’arrivo e la sistemazione in albergo sabato, la domenica di riposo, poi le prime fatiche. Questa mattina, la Sampdoria si è ritrovata al centro sportivo di Temù per cominciare la preparazione in vista della prossima stagione. Nel primo allenamento del ritiro estivo, Marco Giampaolo non ha perso tempo e ha voluto concentrare l’attenzione sulla fase difensiva, con il gruppo già diviso per reparti: nella retroguardia, però, sono saltate agli occhi due novità.

La prima, quella di Gabriele Rolando impiegato sulla fascia destra. Il classe ’95 è rientrato alla base dopo il prestito al Palermo e, in assenza di Bartosz Bereszynski – ancora in permesso post-Mondiali – è stato schierato in una linea difensiva a quattro completata da Joachim Andersen e Vasco Regini centrali e Nicola Murru sull’out di sinistra. Il difensore genovese, che ha già maturato parecchia esperienza in Serie B, potrebbe anche convincere Giampaolo a mantenerlo in rosa: le qualità non mancano e, dietro al Nazionale polacco, Rolando potrebbe essere una riserva di tutto rispetto.

La vera novità riguarda invece Maxime Leverbe, reduce da un prestito all’Olbia e rientrato a sorpresa tra i convocati per il ritiro di Ponte di Legno. Il tecnico blucerchiato lo ha provato oggi in una posizione inedita: nonostante il suo ruolo ormai consolidato di difensore centrale – e l’alternativa Regini, ormai avvezzo a cambiare posizione – il francese si è reinventato terzino sinistro, con Jacopo Sala sul lato opposto e un’inedita coppia centrale composta dai nuovi acquisti Alex Ferrari e Omar Colley. La sensazione, però, è che in questo caso si tratti solamente di una soluzione temporanea, in attesa di conoscere chi sarà il sostituto di Ivan Strinic: uno dei profili seguiti è quello dell’uruguaiano Lucas Olaza, anche se il presidente Massimo Ferrero ha confessato oggi di voler puntare su giocatori più fisici per rinforzare le fasce.