Palombo aspetta Thorsby: «Sarà un valore aggiunto». E su Gabbiadini…

palombo sampdoria
© foto SampNews24

Palombo aspetta Thorsby: «Ha esperienza internazionale, sarà valore aggiunto per noi». E su Gabbiadini: «Deciderà la società»

A margine di un evento benefico per gli sfollati di Ponte Morandi tenutosi al Palamerlino di Sestri Ponente, l’ex capitano della Sampdoria Angelo Palombo – ora collaboratore tecnico nello staff di Marco Giampaolo – ha tirato le somme del girone di andata da poco conclusosi: «La prima parte di campionato della Samp è stata ottima. Ora però abbiamo bisogno di continuità – ricorda ai microfoni di Telenord – perché quest’anno possiamo fare bene. L’allenatore secondo me è soddisfatto soprattutto per come i ragazzi interpretano il suo gioco. La squadra crede nel suo lavoro e quella è la cosa più bella per un tecnico».

Quando gli viene chiesto se esiste un giocatore della rosa blucerchiata in cui si rivede, Palombo risponde così: «Ho smesso di giocare da poco e quindi non penso ancora a queste cose. Vieira secondo me può crescere molto bene. È ancora giovane, ma a mio giudizio ha un grande futuro davanti a sé». Parlare di Europa è quasi vietato: «L’obiettivo è giocarci una partita alla volta. Ci piacerebbe stupire, ma ci sono tante squadre attrezzate e dobbiamo solamente continuare a fare quello che stiamo facendo».

Tanti i rumors intorno alla Sampdoria, in questi primi giorni di calciomercato invernale. Dall’ipotesi di un ritorno a Genova di Manolo Gabbiadini al norvegese Morten Thorsby ormai in dirittura d’arrivo: «Gabbiadini è un ottimo giocatore, io posso parlarne tecnicamente perché abbiamo giocato insieme, ma saranno il mister e la società a decidere cosa fare sul mercato. Thorsby è un altro ottimo giocatore, di livello internazionale perché viene da tanti anni con la nazionale norvegese. Sarà un valore aggiunto per la nostra rosa», ha assicurato Palombo.