Connettiti con noi

Focus

Ranieri alla Sampdoria: 3 motivi per cui non rinnovare il contratto

Federico Carrara

Pubblicato

su

Claudio Ranieri sarà confermato alla guida della Sampdoria? Vediamo 3 motivi per cui non dovrebbe essere rinnovato il contratto

Saranno settimane determinanti per il futuro di Claudio Ranieri alla Sampdoria. Inizio aprile dovrebbe essere la data giusta per avere novità riguardo al prossimo allenatore blucerchiato. Dopo aver analizzato i tre motivi per cui Massimo Ferrero dovrebbe rinnovargli il contratto, vediamo invece i tre motivi per cui l’esperienza a Genova dovrebbe concludersi al termine di questa stagione.

LEGGI ANCHE – Bologna Sampdoria, disastro blucerchiato al Dall’Ara: i precedenti

Alla guida dell’ex Roma e Leicester, la Sampdoria è riuscita a tirarsi fuori dalle zone basse della classifica di Serie A, ma non senza qualche difficoltà. Soprattutto nel corso delle partite, infatti, la squadra ha dimostrato di non riuscire a mantenere la concentrazione per tutti i 90 minuti, un atteggiamento che Ranieri non è ancora riuscito a migliorare. Un altro motivo, legato alla considerazione appena fatta, è che nell’intero arco della stagione, come ammesso dallo stesso tecnico, la squadra vive periodi di calo che non fanno ben sperare per il futuro e questo potrebbe essere un limite dell’allenatore romano. Il terzo ed ultimo motivo, invece, è legato al rapporto tra Ranieri e Ferrero: la continua richiesta che gli allenatori appena arrivati alla Sampdoria fanno alla dirigenza blucerchiata è quella di alzare l’asticella per puntare a un piazzamento europeo. I piani del patron blucerchiato, però, non sembrano essere gli stessi e, quindi, rimanere in una società che non condivide le tue stesse ambizioni non servirebbe a nessuna delle due parti.

Advertisement