Ripresa Serie A, stranieri dietrofront: stop alle partenze

vieira sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

I tempi tecnici per la ripresa degli allenamenti obbligano i club a richiamare i calciatori partiti: la situazione alla Sampdoria

Le linee guida per il rientro in campo e la ripresa degli allenamenti, così come esposte dalla Federmedici, pongono ai club di Serie A un secondo problema. Molti calciatori, risultati negativi al Coronavirus, hanno ottenuto il via libera per tornare dalle proprie famiglie facendo scattare automaticamente l’obbligo di un nuovo isolamento domiciliare.

Stessa incombenza toccherà al momento del rientro e questo, con l’ipotesi di riprendere gli allenamenti dopo Pasqua stringe fortemente i tempi. I club dovranno iniziare a richiamare i giocatori e bloccare le partenze di chi ne avesse fatto richiesta. La Sampdoria, per il momento, ha solo tre giocatori fuori Genova, Maya Yoshida, Ronaldo Vieira e Kristoffer Askildsen, ma dovrà valutare se acconsentire alle richieste degli altri tesserati che non hanno ancora raggiunto le famiglie.