Connettiti con noi

News

Ritiro Sampdoria: dalle amichevoli ai ritorni. Tutte le tappe

Pubblicato

su

La Sampdoria ha concluso il ritiro di Ponte di Legno: due settimane intense per D’Aversa e per i suoi ragazzi. La ricostruzione

La Sampdoria ha salutato, dopo il pranzo insieme all’Hotel Mirella, Ponte di Legno e l’Alta Valle Camonica. Due settimane di lavoro intense per la squadra di Roberto D’Aversa che si ritroverà a Bogliasco lunedì due agosto. Un ritiro unico quello appena terminato poiché nelle file blucerchiate non ci sono stati cambiamenti dal mercato. La squadra è salita in Alta Val Camonica il 15 luglio iniziando con un allenamento pomeridiano per poi tenere un ritmo molto duro: doppie sedute e pochi giorni di riposo post amichevoli.

Le date da segnare in rosso sono quelle degli arrivi dei Nazionali. Il primo a raggiungere la Lombardia è stato Omar Colley il 21 luglio, proprio nel giorno in cui Massimo Ferrero ha fatto visita al gruppo blucerchiato. Poi il 22 è arrivato Bartosz Bereszynski, seguito il 26 da Jakub Jankto e Albin Ekdal. Mercoledì 28 a Ponte di Legno è salito anche Daniele Faggiano, nuovo direttore sportivo della Sampdoria, che ha incontrato D’Aversa e soci. In elenco non possono mancare le prime uscite dei genovesi: larga vittoria con Nuova Camunia per 14-0 e primo gol stagionale firmato da Julian Chabot, largo 11-1 con Castiglione e netto 2-0 con il Piacenza.