Sampdoria-Fiorentina 3-1, sintesi e tabellino

Quagliarella sampdoria
© foto Valentina Martini

Sampdoria-Fiorentina, Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Sampdoria cancella la crisi recente e conferma la propria brillantezza superando per 3-1 la Fiorentina. Dopo un avvio poco lucido, la formazione blucerchiata è capace di sbloccare il risultato con il diagonale rasoterra di Quagliarella al 29′ del primo tempo. Nella ripresa la trama non cambia, bensì si intensifica: l’attaccante doriano, tra il 15′ e il 23′ della seconda frazione di gioco, sigla una tripletta storica che gli permette di battere il record personale di reti segnate in Serie A, sfruttando peraltro il terzo assist odierno di Ramirez. Inutile il tap-in di Sanchez al 35′.

CLICCA QUI PER LE PAGELLE!

CLICCA QUI PER LA MOVIOLA!

Sampdoria-Fiorentina 3-1: tabellino

MARCATORI: p.t. 29′ Quagliarella; s.t. 15′ 23′ Quagliarella, 35′ Sanchez.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano, Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Praet, Torreira, Linetty; Ramirez (dal 38′ s.t. Barreto); Kownacki (dal 12′ s.t. Zapata), Quagliarella (dal 30′ s.t. Caprari). A disposizione: Puggioni, Tozzo, Andersen, Dodô, Regini, Murru, Verre, Capezzi, Alvarez. Allenatore: Giampaolo.

FIORENTINA (4-4-2): Sportiello; Laurini, Pezzella, Hugo, Biraghi; Badelj, Benassi (dal 20′ s.t. Saponara), Eysseric (dal 26′ s.t. Sanchez), Chiesa; Babacar (dal 20′ s.t. Dias), Simeone. A disposizione: Cerofolini, Dragowski, Milenkovic, Gaspar, Olivera, Cristoforo, Zekhnini. Allenatore: Pioli.

ARBITRO: Pasqua di Tivoli. Assistenti: Preti di Mantova e Marrazzo di Roma 1. Quarto ufficiale: Calvarese di Teramo. VAR: Irrati di Pistoia. AVAR: Carbone di Napoli.

NOTE: ammoniti al 33′ p.t. Eysseric, al 39′ p.t. Pezzella e al 41′ s.t. Torreira; recupero 1′ p.t. e 3′ s.t.

Sampdoria-Fiorentina, diretta live e sintesi

SECONDO TEMPO – La Sampdoria rientra dagli spogliatoi con il piglio giusto e un Quagliarella stellare, capace di siglare una storica tripletta che gli garantisce il record assoluto di reti in Serie A. Per la squadra di Pioli è inutile il colpo di testa di Sanchez.

45’+3′ Triplice fischio: la Sampdoria supera la Fiorentina per 3-1!

44′ Tre minuti di recupero

43′ Hugo atterra Zapata in area di rigore, per Pasqua non ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Sull’azione seguente, il colombiano impegna Sportiello con il ginocchio

42′ Prima Caprari e poi Linetty, entrambe le loro conclusioni si perdono alte sopra la traversa

41′ Cartellino giallo per Torreira in seguito a una trattenuta su Saponara

38′ Ramirez lascia il campo tra gli applausi, al suo posto entra Barreto

35′ GOL DELLA FIORENTINA: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Badelj prolunga per il colpo di testa di Sanchez che beffa Viviano

32′ Sanchez cerca di rendersi protagonista, il suo tiro è debole e centrale

30′ Tutto il “Ferraris” in piedi per l’uscita dal campo di Quagliarella: entra Caprari

26′ Ultima sostituzione per Pioli: Eysseric lascia il posto a Sanchez

23′ TERZO GOL DELLA SAMPDORIA! Quagliarella affonda la Fiorentina con una tripletta da sogno, ma che colpo di tacco di Ramirez!

20′ Pioli pesca due carte dal mazzo: Saponara e Dias rilevano Benassi e Babacar

18′ Torreira prova la botta dalla lunga distanza, Sportiello para con leggera apprensione

15′ RADDOPPIO DELLA SAMPDORIA! Ancora lui, ancora Quagliarella: assist al bacio di Ramirez, l’attaccante doriano supera Sportiello con un tiro imprendibile

12′ Giampaolo spende il primo cambio della partita: fuori Kownacki, dentro Zapata

10′ Sul capovolgimento di fronte Eysseric impegna ancora Viviano

9′ Calcio di punizione di Torreira lungo, Quagliarella raccoglie e favorisce il tiro maldestro di Silvestre, che si perde alto

7′ Babacar reclama una manata involontaria di Silvestre, Pasqua si accerta delle condizioni dell’attaccante della Fiorentina e permette la continuazione del gioco

5′ La Fiorentina riparte immediatamente con una serie di rapidi passaggi, Benassi si crea lo spazio e scarica una conclusione che esce di poco alla destra di Viviano

4′ Iniziativa di Praet che si libera di Eysseric e serve Ramirez con un filtrante, l’uruguaiano però colpisce male il pallone destinato a Quagliarella

1′ Si riparte: comincia il secondo tempo di Sampdoria-Fiorentina!

SINTESI PRIMO TEMPO – La Sampdoria rientra negli spogliatoi con in tasca il momentaneo vantaggio sulla Fiorentina. Dopo un avvio poco lucido, la formazione blucerchiata prende coraggio e si porta avanti al 29′ con il solito Quagliarella, che trafigge Sportiello grazie a un diagonale rasoterra.

45’+1′ Termina il primo tempo di Sampdoria-Fiorentina!

44′ Il quarto uomo indica un minuto di recupero

43′ La Sampdoria reclama un’ammonizione agli indirizzi di Benassi, reo di aver atterrato troppo duramente Linetty sul fondo del campo: Pasqua sanziona solo verbalmente il centrocampista della Fiorentina

39′ Ammonito anche Pezzella per un brutto fallo su Ramirez al limite dell’area: il calcio di punizione di Quagliarella, però, è agevolmente controllato da Sportiello

33′ Cartellino giallo per Eysseric

31′ La Fiorentina prova a svegliarsi con Babacar, la sua deviazione al volo non inquadra la porta

29′ GOL DELLA SAMPDORIA! Ramirez imbecca Quagliarella che, dopo un aggancio perfetto, trafigge Sportiello con un diagonalre rasoterra

26′ Torreira serve un prezioso pallone a Kownacki che attende l’uscita di Sportiello, ma calcia maldestramente verso la porta

24′ Proteste di tutto lo stadio per un presunto fallo di Pezzella su Kownacki: giocatori e tifosi invocano il calcio di rigore, Pasqua non è dello stesso avviso

22′ Altro errore di Ferrari all’altezza del centrocampo, Torreira rimedia franando su Simeone

20′ Eysseric trova il corridoio che porta a Babacar, la sua conclusione di prima intenzione viene neutralizzata da un attento Viviano

18′ Ancora Sampdoria in avanti: Quagliarella ubriaca Hugo con una serie di finte, tempestiva la chiusura di Laurini che anticipa la conclusione dell’attaccante blucerchiato

17′ Clamorosa occasione per la Sampdoria! Cross in mezzo di Ramirez, Quagliarella appoggia il pallone a Kownacki che, pur calciando a botta sicura, trova l’opposizione in tuffo di Sportiello

15′ Intuizione vincente di Torreira per supportare lo scatto di Kownacki sulla fascia, il cross del polacco è deviato in angolo

13′ Ferrari manca il colpo di testa sul cross di Chiesa dalla destra, fortunatamente per la Sampdoria Simeone si fa trovare impreparato a due passi dalla porta

11′ Ottimo scambio in velocità tra Kownacki e Linetty, l’assist rasoterra del centrocampista non trova però alcuna deviazione all’interno dell’area di rigore della Fiorentina

7′ Fiorentina ancora pericolosa da calcio piazzato, ma l’intervento di Hugo su Viviano è giudicato falloso dall’arbitro

2′ Errore in fase di disimpegno della difesa blucerchiata che offre a Simeone l’opportunità di calciare in porta, Viviano blocca a terra con sicurezza

1′ Si comincia: Pasqua dà il via a Sampdoria-Fiorentina!

Sampdoria-Fiorentina, le formazioni ufficiali: Kownacki guida l’attacco

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano, Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Linetty, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Kownacki. A disposizione: Puggioni, Tozzo, Andersen, Dodô, Regini, Murru, Barreto, Verre, Capezzi, Alvarez, Caprari, Zapata. Allenatore: Giampaolo.

FIORENTINA (4-2-3-1): Sportiello; Laurini, Pezzella, Hugo, Biraghi; Badelj, Benassi; Chiesa, Benassi, Eysseric; Babacar; Simeone. A disposizione: Cerofolini, Dragowski, Milenkovic, Gaspar, Olivera, Cristoforo, Saponara, Sanchez, Zekhnini, Dias. Allenatore: Pioli.

ARBITRO: Pasqua di Tivoli. Assistenti: Preti di Mantova e Marrazzo di Roma 1. Quarto ufficiale: Calvarese di Teramo. VAR: Irrati di Pistoia. AVAR: Carbone di Napoli.

Sampdoria-Fiorentina, probabili formazioni e prepartita

14.16 Le squadre hanno fatto il loro ingresso in campo per il riscaldamento.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano, Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Zapata. Allenatore: Giampaolo.

FIORENTINA (4-2-3-1): Sportiello; Laurini, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Badelj, Sanchez; Chiesa, Benassi, Eysseric; Simeone. Allenatore: Pioli.

Così Marco Giampaolo: «È stata una pausa lunga rispetto ai tempi di gioco, abbiamo ripreso dopo sei giorni come tutti gli altri. Se si fosse giocato tra sette giorni, avrei capito il concedere una pausa così lunga, la squadra la ritrovo ma sul “come la ritrovo” lo vediamo domani. La Fiorentina è una squadra in salute, viene da otto risultati utili, ha fatto risultato con squadre forti. Già all’epoca della partita di andata dissi che era una squadra in via di definizione, oggi mi aspetto una partita difficile perché hanno acquisito maggiori sicurezzeLa Sampdoria deve ritrovare leggerezza, riscoprire l’aspetto ludico del gioco, deve togliersi di dosso responsabilità e tensioni di gioco. Deve ritrovare il suo gioco, non superficiale ma leggero. Non mi preoccupano le tre partite ravvicinate, voglio però che la squadra ritrovi quel modo di giocare. Non mi aspetto di vedere tutto già da domani ma mi aspetto di vederlo nelle prossime settimane. Ho a disposizione tutti i giocatori, ma a livello fisico non so dirvi se si sentono tutti al cento per cento: qualcuno deve recuperare un po’ di condizione, domani giocheranno quelli che ovviamente stanno meglio».

«La flessione nel mese invernale pur essendoci stata non credo che sia una situazione che tende a ripetersi ogni anno. Non credo a corsi e ricorsi storici. Ritengo che la squadra non abbia vissuto il suo momento migliore con spensieratezza, ho sentito i miei ragazzi con troppa responsabilità addosso. L’unica sconfitta che non doveva arrivare è quella di Benevento. Bisogna essere razionali assumendosi le giuste responsabilità, bisogna abbassare il tiro, vivere alla giornata. Domani dovremo giocare bene, nel momento in cui al “Vigorito” abbiamo smesso di giocare abbiamo perso, se la Sampdoria non gioca è mediocre, se gioca riesce ad entusiasmare e entusiasmarsi. Per giocare devi essere leggero, non bisogna trascurare l’aspetto ludico del gioco: il calcio è entusiasmo, voglia di misurarsi. È questo che bisogna riscoprire, è su questo che dobbiamo lavorare».

Così Stefano Pioli: «Mancheranno Thereau, per una frattura ad una costola, e Lo Faso che ha avuto un attacco influenzale. Ci faremo trovare comunque pronti perché i ragazzi hanno lavorato molto bene. La nostra situazione è molto chiara e la classifica certifica che dalla sesta alla dodicesima ci sono pochissimi punti. Sampdoria e Udinese hanno una partita in meno e quando affronti avversari vicini in classifica sono scontri diretti anche se non sono partite decisive. Da domani inizia un altro campionato, importante. Questa sosta è servita per rifiatare anche se è stata sviluppata in modo strano. Mi è piaciuta la squadra per come ha lavorato in questa settimana. La Sampdoria gioca un buon calcio e dovremo giocare da squadra: sarà la terza volta contro di loro e abbiamo visto che squadra sono».

Sampdoria-Fiorentina, i precedenti del match

In questa stagione Sampdoria e Fiorentina si sono incrociate ben due volte, in attesa di conoscere il terzo verdetto. I blucerchiati hanno fatto propria la trasferta del “Franchi” alla seconda giornata di campionato, i viola hanno saputo prendersi la rivincita ottenendo la qualificazione ai quarti di finale della Coppa Italia.

Sampdoria-Fiorentina, l’arbitro del match

A dirigere l’incontro Fabrizio Pasqua di Tivoli, coadiuvato dagli assistenti Fabiano Preti di Mantova e Alfonso Marrazzo di Roma 1, mentre il quarto uomo è Gianpaolo Calvarese di Teramo. Dietro gli schermi del VAR Massimiliano Irrati di Pistoia e Ciro Carbone di Napoli. Bilancio abbastanza positivo per la Sampdoria con l’arbitro di Tivoli, tre precedenti totali di cui due nel campionato in corso: l’ultima partita diretta è stata Cagliari-Sampdoria, sciagurata per la gestione blucerchiata e il risultato finale. Il pareggio, conseguito dopo l’errore di Viviano e il gol di Pavoletti nel secondo tempo, rovina una gara pressoché dominata. In precedenza era stato designato per la prima di campionato contro il Benevento e nel 2016/17 in Sampdoria-Pescara 3-1. La Fiorentina non è mai stata diretta da Pasqua che sarà alla sua prima con la squadra viola.

Sampdoria-Fiorentina, streaming: dove vederla in tv

Sarà possibile vedere Sampdoria-Fiorentina in diretta tv sulla piattaforma satellitare Sky, canale Sky Calcio 2, e sul digitale terrestre Mediaset Premium, canale Premium Sport 1. In streaming, per sistemi operativi iOS, Android e Windows Mobile su smartphone e tablet, tramite le applicazioni SkyGo e Premium Play, esclusivamente per gli abbonati.