Sampdoria-Juventus, Zapata: «Bel rapporto con i tifosi»

zapata sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Juventus, Zapata contento per i cori: «Bel rapporto con i tifosi. Obiettivo superare i gol dell’anno scorso»

Un altro gol, il sesto con la maglia della Sampdoria, e contro un avversario che sembrava essere insormontabile. E’ ancora una volta di Duvan Zapata la rete che ha sbloccato il risultato e spianato la strada verso la vittoria ottenuta oggi contro la Juventus per 3-2. L’attaccante colombiano sta diventando sempre più protagonista e i tifosi, innamorati di lui, gli dedicano cori dagli spalti: «Sono contento che abbiamo vinto, e anche per il mio gol. Questa volta ho sentito i cori, a volte non ci faccio caso perché sono concentrato: mi fa piacere avere questo bel rapporto con i tifosi. Dobbiamo migliorare ancora alcune cose, ma stiamo facendo molto bene e siamo contentissimi per questa importante vittoria. L’obiettivo non cambia – chiarisce – ogni partita dobbiamo cercare di dare il meglio». Le ottime prestazioni con la maglia blucerchiata gli hanno permesso di riconquistare un posto in Nazionale: «Era tanto tempo che sognavo la Colombia, sto sfruttando il buon momento e voglio continuare su questa strada». Zapata ha tenuto botta contro Chiellini: «E’ stato un bel duello con un grande difensore, tenere il pallone e fare a sportellate fa parte delle mie caratteristiche».

In coppia con Quagliarella, il numero 91 blucerchiato si sta trovando alla grande: «Con Fabio dal primo giorno ci siamo capiti subito, è un gran giocatore e qualsiasi attaccante può giocare al suo fianco. Anche oggi posso festeggiare con la mia pipa, sono contento». Su Cuadrado, amico e compagno in Nazionale: «Ancora non l’ho visto, ma abbiamo un bel rapporto, ora lo vado a cercare e a salutarlo». Oggi la difesa ha annullato quasi del tutto, se non per il rigore trasformato, le qualità di Higuain: «Ero il suo vice Napoli, ma al di là di quello siamo stati bravi tutti a soffrire insieme. Il mio obiettivo personale è raggiungere i gol che ho fatto l’anno scorso e superarli. Ora spero di segnare ancora tanti gol per questa squadra – conclude Zapata – ma prima di tutto viene vincere».