Sampdoria, Leris incolpevole: ma perché non mettere Damsgaard?

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria, Leris incolpevole per Ranieri: ma perché non mettere Damsgaard e Jankto a piede invertito?

La partita di Mehdi Leris è stata tutto tranne che positiva. Peggiore in campo della formazione blucerchiata, Leris ha contribuito – sebbene Claudio Ranieri lo scagioni dalle colpe principali – alla disfatta in Coppa Italia contro il Genoa. La domanda, che sorge spontanea, è quale sia il motivo della scelta del centrocampista della Sampdoria.

LEGGI ANCHE – Sampdoria, quarta rimonta e sconfitta: i numeri dei blucerchiati

In campionato una formazione che ha fatto la fortuna di Ranieri ha visto a centrocampo Mikkel Damsgaard e Jakub Jankto a piede invertito. Un’opzione che poteva attuarsi anche contro il Genoa, mantenendo il 4-4-2 con Valerio Verre e Antonino La Gumina deputati a offendere e Morten Thorsby e Adrien Silva a completare il reparto. Se l’obiettivo era risparmiare Antonio Candreva, la variante vincente poteva essere in panchina, incomprensibile quindi l’aver preferito Leris al talentuoso danese.