Intrecci di mercato con la Spal: quanti nomi per gennaio

Regini Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Sampdoria, quanti intrecci con la Spal: gli emiliani interessati a Kownacki, Verre, Regini e Murru, ma si complica l’affare Viviani

Quella di domani tra Sampdoria e Spal non sarà soltanto una sfida importante per il cammino in campionato di entrambe le squadre, ma anche l’occasione per sedersi attorno a un tavolo e discutere dei possibili scenari riguardanti la prossima sessione di calciomercato. Il ds dei ferraresi Davide Vagnati – oltre che ad essere genovese ed ex giocatore della Sampdoria – è molto amico del suo omologo blucerchiato Carlo Osti e, dopo il prestito di Federico Bonazzoli andato in porto quest’estate, i due potrebbero imbastire nuovi affari per gennaio. Se l’interesse per Valerio Verre e Dawid Kownacki – già richiesti dal Torino – è destinato a rimanere tale, poiché Marco Giampaolo non ha intenzione di privarsene, quello per Nicola Murru potrebbe portare a sviluppi futuri: come riportato da La Repubblica, infatti, il terzino ex Cagliari potrebbe finire in prestito alla corte di Leonardo Semplici per rilanciarsi dopo la fallimentare prima metà di stagione a Genova. Vagnati, inoltre, avrebbe nuovamente chiesto alla dirigenza doriana Vasco Regini, giocatore che in estate – al pari di Dodô – aveva già cercato di portare in maglia biancazzurra e da cui aveva ricevuto un rifiuto. Adesso, però, la situazione è cambiata: il numero 19 ha perso la fascia di capitano e raramente scende in campo, dato che spesso e volentieri gli viene preferito Gian Marco Ferrari, e potrebbe non disdegnare la destinazione emiliana per tornare ad accumulare minutaggio. Sul fronte Sampdoria, invece, Osti sta sondando il terreno per Federico Viviani, talentuoso centrocampista e specialista dei calci da fermo. La pista che porta al classe ’92, però, è complicata: il suo cartellino è di proprietà dell’Hellas Verona e la Spal, squadra in cui è in prestito, dovrebbe prima riscattarlo per poter poi trattare la sua cessione con la Samp. Senza contare che difficilmente il club se ne vorrà privare, avendo bisogno di tutti i suoi giocatori più importanti per ottenere una sempre più lontana salvezza.