Sampdoria, Taison e non solo: sul taccuino anche Bernard e Ferreyra

© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria a Roma, non solo Taison nel mirino: osservati speciali, fra le fila dello Shakhtar, anche Bernard e Ferreyra

In tribuna all'”Olimpico” per Roma-Shakhtar Donetsk, ieri sera, non c’erano solo i tifosi giallorossi che hanno esultato al fischio finale del match per il passaggio del turno della squadra capitolina: c’erano anche i rappresentanti di numerose società, italiane e straniere, giunti nella Capitale per osservare da vicino i giocatori in campo, potenziali colpi del prossimo calciomercato. Non mancava la Sampdoria, rappresentata dal proprio stato maggiore al completo: Ferrero, Romei, Osti, Pradé e Pecini. I dirigenti doriani hanno osservato da vicino non solo l’attaccante dello Shakhtar Taison, ma anche altri due profili della squadra ucraina.

Si tratta, come riporta l’odierna edizione de Il Secolo XIX, di Bernard e Ferreyra. Il primo, venticinquenne brasiliano eclettico, trequartista e all’occorrenza ala, piace a moltissime squadre europee, anche in virtù del fatto che il suo contratto scadrà a giugno 2018. Stessa situazione riguarda Ferreyra, corteggiato a lungo senza successo dal Genoa nelle scorse stagioni: il centravanti argentino, 27 anni e già 17 reti nel campionato ucraino, potrebbe fare il grande salto in uno dei top 5 campionati europei a giugno, svincolandosi a parametro zero. La Sampdoria conosce gli agenti del giocatore, gli stessi di Correa, e potrebbe tentare il colpo. Molto difficile, invece, arrivare a Bernard: il giocatore, liberandosi a titolo gratuito, chiederà un importante ingaggio a chiunque tenti di metterlo sotto contratto, ragion per cui, di fronte all’interesse di squadre come l’Inter, i blucerchiati partirebbero svantaggiati. La Samp farà comunque un tentativo: portare uno fra Bernard e Ferreyra a Genova senza spendere un euro sarebbe davvero un colpo da maestro.

Articolo precedente
gradinata sud esultanza sampdoriaDerby della Lanterna, ecco i biglietti: tutte le info e i prezzi
Prossimo articolo
TorreiraTorreira verso Napoli, l’agente: «Incontrato Giuntoli». E il padre ringrazia la Samp