Sassuolo-Sampdoria 4-1: sintesi e tabellino

berardi sassuolo-sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Sassuolo-Sampdoria, Serie A 2019/20: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, tabellino e sintesi

SASSUOLO-SAMPDORIA: GLI HIGHLIGHTS
SASSUOLO-SAMPDORIA: LE PAGELLE

Tutto da rifare per la Sampdoria, che esce con le ossa rotte dal “Mapei Stadium”. Se contro la Lazio i gol subiti erano stati tre, questa sera i blucerchiati riescono anche a peggiorare, incassandone uno in più: la tripletta di Berardi e la rete del giovanissimo Traorè condannano la squadra di Di Francesco, apparsa in totale confusione soprattutto dal punto di vista difensivo. Unica nota positiva, il gol di Quagliarella su rigore, arrivato a metà della ripresa.


Sassuolo-Sampdoria 4-1: tabellino

MARCATORI: p.t. 29′, 35′, 43′ Berardi; s.t. 2′ Traorè, rig. 22′ Quagliarella.

SASSUOLO (4-3-1-2): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Peluso; Duncan (dal 33′ s.t. Mazzitelli), Obiang, Locatelli; Traorè; Berardi (dal 30′ s.t. Boga), Caputo (dal 39′ s.t. Djuricic). A disposizione: Pegolo, Goldaniga, Defrel, Raspadori, Toljan, Matri, Tripaldelli, Ghion, Brignola. Allenatore: De Zerbi.

SAMPDORIA (4-3-3): Audero, Bereszynski, Murillo, Colley, Murru; Vieira, Ekdal, Jankto (dall’8′ s.t. Ferrari); Ramirez (dal 15′ s.t. Caprari), Quagliarella, Leris (dal 1′ s.t. Barreto). A disposizione: Falcone, Avogadri, Augello, Chabot, Linetty, Bonazzoli, Depaoli, Thorsby, Gabbiadini. Allenatore: Di Francesco.

ARBITRO: Pairetto di Nichelino. Assistenti: Caliari di Legnago e Mastrodonato di Molfetta. Quarto ufficiale: Maggioni di Lecco. VAR: Chiffi di Padova. AVAR: Cecconi di Empoli.

NOTE: ammonito al 10′ p.t. Colley, al 15′ p.t. Duncan, al 19′ s.t. Quagliarella e al 41′ s.t. Caprari; espulso al p.t. 45’+1′ Vieira; recupero 1′ p.t. e 0′ s.t.


Sassuolo-Sampdoria: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Dopo 2′ dall’inizio della ripresa, la Samp riesce a subire anche il quarto gol e decreta definitivamente la fine anticipata del match. Il Sassuolo continua a spingere, ma un piccolo calo di attenzione (e la generosità di Pairetto, a onor del vero) fa guadagnare un rigore ai blucerchiati: Quagliarella dal dischetto firma la prima rete della stagione. Nel finale, il palo salva Colley dall’autogol.

45′ Finisce qui Sassuolo-Sampdoria: i padroni di casa vincono per 4-1

43′ OCCASIONE SASSUOLO! Il palo salva Colley dall’autogol

41′ Anche Caprari finisce sulla lista degli ammoniti: ostruzione ai danni di Marlon

39′ Boga sbatte contro Murru in area, ma Pairetto lo invita a rialzarsi: nessuna irregolarità

39′ Ultimo cambio per il Sassuolo: Caputo esce e lascia il posto a Djuricic

38′ OCCASIONE SASSUOLO! Boga salta un uomo e si accentra, per poi scaricare il destro: fuori di poco

34′ Tentativo dalla distanza di Obiang: pallone in tribuna

33′ De Zerbi richiama in panchina Duncan: entra Mazzitelli

32′ Caprari ci prova dal limite dell’area: il suo tiro viene murato dalla difesa del Sassuolo, sarà corner

30′ Esce tra gli applausi Berardi: al suo posto Boga

27′ OCCASIONE SAMP! Ripartenza dei blucerchiati, Bereszynski ci prova da fuori ma la deviazione della difesa neroverde fa guadagnare un corner

22′ QUAGLIARELLA! Il capitano blucerchiato firma dal dischetto la prima rete del campionato per la Samp. QUI IL VIDEO DEL GOL

20′ RIGORE PER LA SAMP! Ekdal si guadagna un calcio di rigore, Quagliarella va alla battuta

19′ Fallo di frustrazione di Quagliarella ai danni di Locatelli: ammonito il capitano della Samp

15′ Terzo e ultimo cambio in casa Samp: esce Ramirez, entra Caprari

14′ Manovre confuse della Samp, che prova a trovare il gol della bandiera ma senza successo

12′ Berardi prova a rendersi pericoloso in area, ma Murillo fa muro e si guadagna un fallo

8′ Ferrari prende il posto di Jankto: Di Francesco passa alla difesa a tre

4′ OCCASIONE SASSUOLO! Traorè va vicino alla doppietta, ma Audero fa scudo e riesce ad evitare il quinto gol

2′ POKER SASSUOLO! Traorè si inserisce tra i difensori blucerchiati e sfrutta una verticalizzazione per trafiggere Audero. QUI IL VIDEO DEL GOL

1′ Riprende il secondo tempo di Sassuolo-Sampdoria: Barreto in campo al posto di Leris

SINTESI PRIMO TEMPO – Primi 45′ disastrosi per la Sampdoria, che non solo non si riscatta dopo la batosta contro la Lazio, ma peggiora la situazione. All’intervallo, i blucerchiati sono già sotto di tre gol e ridotti in dieci uomini per l’espulsione di Vieira, arrivata nel recupero: tutte le reti portano la firma di Berardi, decisamente in serata ma agevolato dalle disattenzioni dei difensori doriani.

45’+1′ ESPULSO VIEIRA! Cartellino rosso per il centrocampista blucerchiato, che travolge Peluso con un intervento pericoloso

43′ TRIS BERARDI! Il bomber calabrese spara un mancino letale da lontano e trafigge Audero per la terza volta. QUI IL VIDEO DEL GOL

38′ Duncan guadagna un calcio d’angolo facendo rimbalzare la sfera sui piedi di Murru

37′ Berardi ancora pericoloso dentro l’area, ma Audero riesce a metterci una pezza

36′ DOPPIETTA DI BERARDI! Cross di Duncan e stacco perfetto di Berardi, che di testa firma il 2-0. Samp al tappeto

34′ Caputo si ritrova con un’autostrada davanti, ma la difesa blucerchiata questa volta riesce a recuperare in tempo e mura il suo tiro

31′ OCCASIONE SASSUOLO! Un missile al volo di Locatelli rischia di affondare la Samp: Sassuolo vicino al 2-0, la palla sfiora solamente il palo alla destra di Audero

29′ SASSUOLO AVANTI! Caputo riparte in campo aperto e serve Berardi al centro dell’area, che anticipa Murillo e con un lieve tocco sotto porta trafigge Audero. QUI IL VIDEO DEL GOL

26′ Muldur cerca di guadagnare un corner ma la fortuna non lo assiste: rimpallo a suo sfavore e rimessa dal fondo per Audero

24′ Obiang travolge Ramirez: la Sampdoria recupera il possesso del pallone

22′ Il Sassuolo riparte in velocità, ma Jankto sfodera due interventi in scivolata decisivi per interrompere l’azione

20′ OCCASIONE SAMPDORIA! Quagliarella aggancia un pallone irraggiungibile, poi scarica al centro dell’area: Vieira arriva a rimorchio e spara un missile, che però Consigli riesce a deviare in corner

19′ Quagliarella sembra non riuscire a trovare le distanze: l’attaccante doriano viene di nuovo pescato in fuorigioco

15′ Duncan troppo violento nell’entrata ai danni di Leris: ammonito anche il centrocampista neroverde

13′ La Samp rischia con il tiro di Berardi, ma Pairetto segnala di nuovo un fuorigioco

12′ OCCASIONE SAMPDORIA! Tiro da lontano di Ekdal che mette in difficoltà Consigli: Bereszynski prova poi a ribattere in porta, ma viene pescato in offside

12′ Brutto cross di Ramirez, ma la difesa neroverde non vuole rischiare e regala una rimessa

10′ Colley alza troppo la gamba e rischia di far male a Berardi: il difensore blucerchiato è il primo ammonito del match

8′ OCCASIONE SAMPDORIA! Jankto di nuovo vicino al gol: il suo destro a giro viene deviato in corner da Consigli. Ora la Samp vuole il vantaggio a tutti i costi

7′ OCCASIONE SAMPDORIA! Ekdal spara un traversone dal fondo, Quagliarella raccoglie e si gira improvvisamente in area: il missile del capitano blucerchiato finisce di poco alto sopra la traversa

4′ Calcio di punizione per il Sassuolo: va Berardi alla battuta

2′ Murru atterrato in area nel tentativo di dribblare gli avversari, ma Pairetto non segnala irregolarità: neanche il terzino blucerchiato protesta

1′ OCCASIONE SAMPDORIA! Blucerchiati subito pericolosi con una ripartenza da manuale: Jankto davanti alla porta non inquadra lo specchio

1′ Subito rinvio sbagliato da parte di Audero: rimessa regalata al Sassuolo

1′ Partiti! Pairetto fischia l’inizio di Sassuolo-Sampdoria

20.43 Le squadre entrano in campo: risuona l’inno della Serie A tra le mura del “Mapei Stadium”

20.40 Squadre nel tunnel degli spogliatoi: pochi minuti all’inizio del match


Sassuolo-Sampdoria, le formazioni ufficiali: Di Francesco punta su Leris

SASSUOLO (4-3-1-2): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Peluso; Duncan, Obiang, Locatelli; Traorè; Berardi, Caputo. A disposizione: Pegolo, Goldaniga, Boga, Djuricic, Defrel, Raspadori, Toljan, Matri, Tripaldelli, Mazzitelli, Ghion, Brignola. Allenatore: De Zerbi.

SAMPDORIA (4-3-3): Audero, Bereszynski, Murillo, Colley, Murru; Vieira, Ekdal, Jankto; Ramirez, Quagliarella, Leris. A disposizione: Falcone, Avogadri, Augello, Chabot, Linetty, Barreto, Bonazzoli, Depaoli, Caprari, Thorsby, Gabbiadini, Ferrari. Allenatore: Di Francesco.

ARBITRO: Pairetto di Nichelino. Assistenti: Caliari di Legnago e Mastrodonato di Molfetta. Quarto ufficiale: Maggioni di Lecco. VAR: Chiffi di Padova. AVAR: Cecconi di Empoli.


Sassuolo-Sampdoria: conferenze stampa e probabili formazioni

Così il tecnico blucerchiato Eusebio Di Francesco alla vigilia della gara: «Si riparte dagli atteggiamenti. Non voglio vedere la mia squadra patire così tanto. Dobbiamo ancora migliorare questa rosa. Voglio vedere una squadra combattiva. Cambio di modulo? Non lo direi se lo facessi. Ma non è questione di sistema di gioco, bisogna parlare di cattiveria. Dovrò trovare le soluzioni giuste. Il calcio ti dà la possibilità di fare meglio. Siamo solo alla prima partita. Avremo tutti voluto un altro esordio. Mi ha sorpreso la prestazione di domenica. Hanno tutti voglia di dimostrare di essere diversi da quelli contro la Lazio. Conosco bene il Sassuolo. Hanno un sistema di gioco collaudato. Giocano insieme da più di un anno. Mi auguro di poter aiutare i miei a togliere le loro fonti principali di gioco dato che è una squadra che cerca sempre qualcosa in fase di palleggio».

Il tecnico dei neroverdi Roberto De Zerbi ha presentato così la sfida contro la Samp: «A Torino abbiamo perso, ma abbiamo valori e sappiamo giocare. Abbiamo fatto tanto di buono. Dobbiamo capire cosa abbiamo sbagliato però. Siamo stati un po’ timidi e abbiamo sofferto il loro gioco aereo. Abbiamo buttato al vento qualche occasione per poca convinzione. Dobbiamo migliorare quello. Nel secondo tempo abbiamo creato tanto senza subire tantissimo. Quando arriviamo sulla tre quarti dobbiamo fare qualcosa di più. Mi riferisco a Traorè, Locatelli, Boga, Bourabia… È una cosa che ci succede spesso. Non so se è timidezza, poca convinzione o ancora mancanza di maturità. Ma è così che abbiamo segnato, il gol di Caputo è nato da un’azione articolata partita da dietro. Dimostra la qualità della squadra. Negli ultimi 25/30 metri dobbiamo migliorare in cattiveria».

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Peluso; Traoré, Obiang, Locatelli; Berardi, Caputo, Boga. Allenatore: De Zerbi.

SAMPDORIA (4-3-3): Audero; Bereszynski, Murillo, Colley, Murru; Vieira, Ekdal, Linetty; Ramirez, Quagliarella, Caprari. Allenatore: Di Francesco.


Sassuolo-Sampdoria: l’arbitro del match

La sfida sarà diretta dall’arbitro Luca Pairetto di Nichelino, coadiuvato dagli assistenti Enrico Caliari di Legnago e Vito Mastrodonato di Molfetta. Il quarto ufficiale sarà Lorenzo Maggioni di Lecco. Agli schermi del VAR, invece, Daniele Chiffi di Padova e Dario Cecconi di Empoli. Il bilancio di Pairetto con la Sampdoria conta quattro vittorie e tre sconfitte, l’ultima risalente alla trasferta di Napoli della passata stagione, conclusasi sul risultato di 3-0 per i partenopei. Più frequenti gli incroci con il Sassuolo: i quattordici precedenti si dividono in sei vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte.


Sassuolo-Sampdoria: i precedenti del match

Sono otto i precedenti ufficiali tra Sassuolo e Sampdoria sul campo del “Mapei Stadium”. Quattro pareggi e due vittorie per ciascuna formazione, l’ultima per i blucerchiati risale allo scorso campionato: era il 16 marzo, la Sampdoria si era imposta per 5-3 sui neroverdi grazie alle reti di Gregoire Defrel, Fabio Quagliarella, Karol Linetty, Dennis Praet e Manolo Gabbiadini.


Sassuolo-Sampdoria in streaming: dove vedere la partita

La gara tra Sassuolo e Sampdoria sarà fruibile in diretta tv su Sky e streaming su SkyGo.


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!