Connettiti con noi

Avversari

Napoli, Petagna: «Dopo la Sampdoria ho pensato di smettere»

Alessio Eremita

Pubblicato

su

petagna napoli

Andrea Petagna, attaccante del Napoli, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match contro la Sampdoria

Andrea Petagna, attaccante del Napoli, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match contro la Sampdoria.

LEGGI ANCHE – Napoli-Sampdoria: le pagelle del match

VITTORIA – «È una bella giornata per me, dedico il gol ai miei genitori. Se gioco a calcio è grazie a loro. È una vittoria importante per noi, non era una partita facile dopo quella di giovedì. Deve darci fiducia per la partita di mercoledì».

PASSATO – «Quando sono uscito dal settore giovanile del Milan ho passato sei mesi complicati alla Sampdoria, poi in B e ho pensato di smettere, ma grazie ai miei genitori sono molto felice. Gattuso? Mi ha detto che avrei segnato prima della partita, sto migliorando grazie a lui e sono molto contento di questo».

OSIMHEN – «In questo momento ci sta mancando Victor, ma sono molto contento di giocarmi le mie occasioni al massimo. Devo continuare a lavorare così. Qui a Napoli non devo giocare per la squadra, ma attaccare la profondità e mettere in rete le tante occasioni».

GATTUSO – «Se non entriamo bene, ci mangia nello spogliatoio. Siamo tanti e siamo bravi, questo ci fa migliorare sempre anche in allenamento».

Advertisement