Connettiti con noi

News

Sampdoria Inter, decisiva la valutazione dei nazionali: D’Aversa riflette

Pubblicato

su

La Sampdoria si prepara per la complessa sfida all’Inter: D’Aversa valuterà i nazionali. La formazione blucerchiata passa da lì

Continua la marcia di avvicinamento alla terza giornata di Serie A che vedrà la Sampdoria ospitare l’Inter al Ferraris. Roberto D’Aversa sta lavorando con una rosa ridimensionata per le assenze dei giocatori impegnati con le rispettive Nazionali. Il tecnico blucerchiato avrà molti giocatori a disposizione per pochi giorni e contro i nerazzurri potrebbero esserci alcune novità di formazione.

Bartosz Bereszynski, Maya Yoshida, Mikkel Damsgaard, Kristoffer Askildsen, Albin Ekdal, Radu Dragusin e Morten Thorsby arriveranno a partire da giovedì e avranno nelle gambe pochi giorni di allenamento nelle gambe con il resto del gruppo blucerchiato. D’Aversa ha le sue certezze che difficilmente verranno meno: Emil Audero, Omar Colley, Tommaso Augello, Antonio Candreva, Francesco Caputo e Fabio Quagliarella sembrano destinati a partire titolari e, soltanto nei prossimi giorni si avranno delucidazioni su chi affiancherà loro dal primo minuto. Sulla destra in difesa, Bereszynski potrebbe non farcela e, a quel punto, ci sarebbe un ballottaggio tra Alex Ferrari e Fabio Depaoli, con il primo che potrebbe scalare al centro se le condizioni di Yoshida fossero precarie. I due centrali di centrocampo potrebbero essere Thorsby ed Adrien Silva, con il portoghese che garantirebbe ad Ekdal di tirare il fiato. Sulle fasce, al netto della titolarità di Candreva, Damsgaard è il favorito sui giovani Riccardo Ciervo e Mohamed Ihattaren, mentre deve guardarsi soprattutto da un eventuale cambio di modulo che lo vedrebbe sostituito da Valerio Verre. Davanti il duo Caputo Quagliarella sta prendendo quota nelle gerarchie dell’ex allenatore del Parma.