Sporting Lisbona, che bordata a Mihajlovic: «Ha lavorato poco e male»

mihajlovic sporting lisbona
© foto Twitter

Mihajlovic chiede il risarcimento allo Sporting, dal Portogallo arrivano pesanti frecciatine: «Non c’è motivo, lui ha lavorato poco e male»

Prosegue la guerra a distanza fra lo Sporting Lisbona e Sinisa Mihajlovic. L’ex allenatore della Sampdoria, ingaggiato dalla squadra lusitana in estate – insieme a Emiliano Viviano, voluto proprio dal tecnico serbo – si è visto scaricato dopo pochissimi giorni, un vero e proprio record di precocità che ha portato il club e Mihajlovic a scontrarsi anche per vie legali. L’allenatore ha chiesto un risarcimento da 11 milioni, dato che, a suo parere, è mancata la motivazione della giusta causa nella risoluzione unilaterale del contratto in essere. A questa richiesta ha risposto in maniera molto piccata Artur Torres Pereira, ex presidente della Commissione di gestione dello Sporting: «Non c’è nessun motivo affinché possa prendere il risarcimento richiesto. E’ una situazione prevista in qualsiasi regolamento internazionale durante il periodo di prova. Lui allo Sporting – ha concluso polemicamente Pereira – ha lavorato poco e male».

Articolo precedente
praet sampdoriaSamp, rientri fondamentali. E a Bogliasco spunta Massa
Prossimo articolo
Giampaolo SampdoriaRebus centrocampo per Frosinone: Giampaolo scioglie i dubbi