La Croazia va al Mondiale: Strinic festeggia ma non brilla

Strinic Sampdoria
© foto Twitter

Basta uno 0-0 per strappare alla Grecia il pass per i Mondiali di Russia 2018: serata storta per Strinic

La Sampdoria festeggia il quarto giocatore che parteciperà ai prossimi Mondiali di Russia 2018. Dopo la Polonia di Bartosz Bereszynski e Karol Linetty e la Colombia di Duván Zapata, c’è spazio anche per la Croazia di Ivan Strinic. Alla formazione guidata dal commissario tecnico Zlatko Dalic è bastato uno 0-0 senza pretese per gelare il pubblico dello stadio “Karaiskakis” del Pireo e superare a pieni voti lo spareggio contro la Grecia, forte del 4-1 della gara di andata. Nella gioia collettiva non può non distinguersi la prestazione di Ivan Strinic, apparsa sottotono rispetto a quattro giorni fa: il terzino blucerchiato rischia molto nel primo tempo con un tocco di mano volontario a interrompere l’azione degli ellenici e qualche fallo di troppo, nella ripresa invece la pressione aumenta e perde un paio di duelli in favore degli avversari. Adesso non resta che sfruttare il giorno di riposo e tornare a Bogliasco per la ripresa di martedì, nella speranza di smaltire al più presto gli oltre 180 minuti nelle gambe e rendersi disponibile per la Juventus.

Articolo precedente
Marotta CassanoMarotta elegge il miglior colpo di mercato: «Cassano alla Sampdoria»
Prossimo articolo
pjanic JuventusÈ la settimana di Samp-Juve: il punto sugli infortunati