Thorsby manda segnali alla Samp: «Sono in una posizione difficile»

thorsby heerenveen
© foto Twitter

Il centrocamopista dell’Heerenveen sarà costretto ad allenarsi con la Primavera fino a giugno: «Provo una sensazione di vuoto, non so cosa succederà»

Una delle principali telenovele del mercato di gennaio, per quanto riguarda la Sampdoria, è stata senza dubbio quella riguardante Morten Thorsby. Il centrocampista norvegese, infatti, dopo aver firmato il contratto che a partire da luglio lo legherà alla squadra blucerchiata, è stato punito dall’Heerenveen, che lo ha relegato ad allenarsi con la Primavera fino al termine del campionato. Thorsby ha più volte auspicato un trasferimento anticipato a Genova per uscire da questa situazione, ma, nonostante le trattative fra i due club, non è stata trovata una soluzione e il centrocampista sarà costretto ad allenarsi lontano dalla prima squadra per diversi mesi: «È stato tutto piuttosto brutale. Ho pensato che alla fine ci sarebbe stata una soluzione positiva – le parole riportate dal portale norvegese vg.no, tutte le parti erano d’accordo. Ora sono in una posizione molto difficile e non sono sicuro di cosa succederà. Provo una sensazione di vuoto, e l’incertezza non è mai un buon sentimento con cui convivere».