Torino, giù le mani da Verre: la Sampdoria dice no

Verre Sampdoria live diretta
© foto Valentina Martini

Il Torino cambia modulo e apre la caccia ai centrocampisti: l’idea è Verre, ma la Sampdoria ha rimandato la proposta al mittente

La Sampdoria si appresta ad affrontare la trasferta di Bologna con la convinzione di poter fare punti e staccare ulteriormente sul settimo posto in classifica, attualmente occupato dal Milan. Per farlo, il tecnico Marco Giampaolo si affiderà alla solita formazione, fatta eccezione per la distorsione alla caviglia destra di Dennis Praet che lo costringerà al forfait. Al posto del belga, le soluzioni possibili sono due: schierare Barreto dal primo minuto, apparso comunque sottotono nella gara contro la Juventus, oppure lanciare immediatamente Valerio Verre che sta dimostrando solidità tattica nel corso degli allenamenti quotidiani.

Il centrocampista classe ’94 potrebbe essere l’idea che cambierà inoltre le sorti del calciomercato invernale, qualora dovesse trovare maggiore continuità e spazio all’interno delle gerarchie dell’allenatore blucerchiato. Il pericolo da scacciare è proprio quello relativo al calciomercato invernale, nella cui finestra il Torino tornerà a insidiare le intenzioni della Sampdoria: con il cambio del modulo dal 4-2-3-1 al 4-3-3, Sinisa Mihajlovic ha la necessità di rimpolpare il proprio centrocampo e starebbe valutando l’ingaggio di Verre. C’è stato qualche recente contatto per sondare il terreno, come riportato da Sky Sport, il Torino ha manifestato la volontà di prelevarlo in prestito con diritto di riscatto incassando, tuttavia, un chiaro responso negativo. Una sua cessione, oltre a essere poco vantaggiosa ai fini economici, causerebbe una pesante assenza nello scacchiere doriano.