Torino-Sampdoria, Giampaolo pensa all’Europa: «Dipende da noi»

Giampaolo Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Sampdoria analizza la partita di Torino e comincia a parlare di Europa League, malgrado la squadra debba migliorare su più fronti

L’ottima prestazione della Sampdoria non può passare inosservata, nemmeno nei confronti di ambizioni che potrebbero parlare la stessa lingua dell’Europa League. È così che Marco Giampaolo detta una chiara inversione di tendenza rispetto alla passata stagione: «Non so cosa accadrà a maggio, se noi o il Torino andremo in Europa. Dobbiamo però avere l’ambizione di migliorarci, dipenderà da noi e dal nostro grado di ambizione. Prima di dichiarare un obiettivo bisogna capire cosa si può fare per raggiungerlo quell’obiettivo. Io la penso così, cerco di fare in modo di portare la squadra a pensarla così. Abbiamo conquistato un punto che migliora la nostra autostima, la squadra ha giocato una gara di spessore, quando c’è stato da giocare lo ha fatto, ha saputo anche soffrire. Venivamo da un lungo periodo di inattività, 20 giorni, e sono tanti in questo periodo. Siamo calati nel finale ma caratterialmente la squadra ha saputo condurla fino in fondo. Zapata? Ha lottato, ha rincorso, ha giocato per la squadra, è stato forte nei duelli individuali. Quando c’è questa disponibilità puoi anche aggiustare i difetti».

Articolo precedente
zapata SampdoriaTorino-Sampdoria, Zapata: «Avevo tre offerte, ma sono felice qui»
Prossimo articolo
Torreira SampdoriaTorino-Sampdoria, Torreira ammette: «I nuovi si sono integrati»