Tornare al passato per costruire il futuro: Samp vigile su Sosa e Majer

Sampdoria Borna Sosa
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria non molla i due talenti croati di cui si è innamorata: Borna Sosa e Lovro Majer restano piste importanti per il mercato estivo

Il calciomercato non riposa mai, questo lo si sa. Normale dunque che la Sampdoria, anche se la prossima stagione sembra piuttosto lontana, stia iniziando a progettare il nuovo campionato cercando di monitorare e magari di assicurarsi già alcuni talenti da far crescere all’ombra della Lanterna. E’ così, per esempio, per Marco Carraro del Pescara e Leo Stulac del Venezia, giocatori che piacciono alla dirigenza doriana e che sono costantemente osservati dagli scout del club.

Stessa dinamica vale per giocatori all’estero che potrebbero essere funzionali al progetto blucerchiato. In particolare, secondo l’edizione odierna di Tuttosport, la Sampdoria starebbe continuando a monitorare due profili che già erano entrati nelle mire della società di Corte Lambruschini: si tratta di Borna Sosa, terzino sinistro della Dinamo Zagabria, e di Lovro Majer, centrocampista e trequartista ventenne in forza alla Lokomotiv Zagabria, entrambi classe ’98. Due giocatori giovanissimi e promettenti, se è vero che per entrambi si sono già mosse squadre di caratura internazionale. I cartellini di entrambi, sia Sosa che Majer, potrebbero costare più di 5 milioni l’uno. Cifre importanti, ma non proibitive per la Sampdoria, che ha già dimostrato di saper spendere bene i propri soldi, soprattutto quando si tratta di investire in future plusvalenze.