Nuovi esami per Sabatini: prossime ore decisive

sabatini Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Sabatini, condizioni stabili e nuovi esami: i medici proveranno a rimuovere i tubi per la respirazione

C’è apprensione in casa Sampdoria per le condizioni del direttore tecnico Walter Sabatini, ricoverato in terapia intensiva la notte del 7 settembre scorso a causa di una crisi respiratoria. Nonostante la società blucerchiata abbia tranquillizzato l’ambiente con un comunicato, secondo Il Secolo XIX il miglioramento delle condizioni del dirigente ex Inter avrebbe subìto una frenata negli scorsi giorni: adesso la situazione sembrerebbe stabile, ma le prossime ore saranno decisive per capire la reale entità del problema. I medici del Sant’Eugenio di Roma, ospedale in cui è attualmente ricoverato Sabatini, effettueranno oggi nuovi esami e tenteranno la rimozione dei tubi che lo assistono nella respirazione. Intanto, dopo la dedica della vittoria di Frosinone da parte di Marco Giampaolo, sono arrivate le parole del collega e carissimo amico Carlo Osti.


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!

Articolo precedente
quagliarella sampdoriaQuagliarella altruista: «Felice per Barreto e Caprari». E sulla Fiorentina…
Prossimo articolo
Defrel SampdoriaLo scopritore di Defrel: «A 17 anni giocava fra gli amatori a Parigi»