Viviano rischia il taglio: incontro con la Samp per fare chiarezza

viviano sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Viviano sembra ormai lontano dalla Sampdoria: a breve l’incontro con la società blucerchiata per discutere dell’ormai probabile addio

Il futuro di Emiliano Viviano alla Sampdoria è sempre in bilico. Il numero 2 doriano, infatti, da portiere che avrebbe dovuto difendere i pali blucerchiati per ancora diversi anni – in questa direzione sembrava andare il rinnovo della scorsa stagione – è stato improvvisamente rimesso in discussione nel suo ruolo di titolare inamovibile. Il tutto fa parte di un generale progetto di rifondazione attuato da Giampaolo – e che coinvolge per esempio anche Silvestre -, d’accordo con la società, per dare una nuova base alla Sampdoria del prossimo anno. Viviano ha già inteso che il suo ruolo alla Sampdoria è stato messo in discussione e ha iniziato a guardarsi attorno: in Italia le pretendenti non mancano, Bologna su tutte, mentre all’estero lo vorrebbe lo Sporting Lisbona per sostituire il partente Rui Patricio, destinato al Napoli. Che piega prenderà la situazione, però, lo si capirà con certezza solo martedì: è infatti in programma un incontro a Milano fra Viviano e la Sampdoria nel quale si giocherà a carte scoperte: la società potrebbe allora comunicare all’estremo difensore di cercare una nuova collocazione, sancendo di fatto il divorzio dal portiere fiorentino. Sembrano invece più risicate le possibilità di un riavvicinamento fra le parti: difficilmente Viviano sarà ancora il portiere della Sampdoria nella prossima stagione.

Articolo precedente
La Sampdoria sceglie Romulo: c’è l’offerta al Verona
Prossimo articolo
linetty kownacki bereszynski sampdoriaLa SamPolonia c’è: Bereszynski, Linetty e Kownacki al Mondiale