Biscardi: «La moviola? È una vittoria personale»

© foto www.imagephotoagency.it

Aldo Biscardi ha qualcosa per cui esultare: la sua battaglia è vinta, partirà la sperimentazione della moviola in campo. E la tocca piano all’indirizzo dei direttori di gara, primi critici dell’introduzione della tecnologia: «È una gioia per la giustizia e per l’onestà contro gli errori degli arbitri che in buona o cattiva fede oggi esultano, dopo aver difeso, con ogni mezzo la propria infallibilità».

Trentasei anni in trincea a battersi per l’introduzione della tecnologia in campo in aiuto dell’arbitro, come commenta sulle pagine della Gazzetta dello Sport: «È un grande successo, un altro riconoscimento dopo il Guinness dei primati come trasmissione sportiva più longeva al mondo. Non posso nascondere la mia gioia personale e ringrazio tutti quelli che sui giornali, in tv e nelle radio l’hanno posta in rilievo»

Condividi
Articolo precedente
Collina scettico sulla moviola: «La tecnologia non risolverà tutto»
Prossimo articolo
Hellas-Samp: la gioia dei giocatori per la vittoria