Credito Sportivo, Bolis: «Appena concordato investimento per i giovani della Samp»

© foto www.imagephotoagency.it

Lezione di lotta al match-fixing, questo pomeriggio per la Sampdoria. Al Centro Sportivo “Mugnaini” di Bogliasco, è intervenuto a margine dell’evento il Coordinatore Marketing dell’Istituto di Credito Sportivo, Alessandro Bolis: «Abbiamo il dovere, insieme alla Lega e a Sportradar, di essere in prima linea contro le frodi sportive e il match-fixing, perchè tutto ciò significa erodere il valore del calcio. Una banca che finanzia lo sport ha bisogno in primis di salvare anche l’investimento, che dev’essere assolutamente restituito, e questo consente alle società di poter continuare ad investire sullo sport più bello del mondo».

Infine, Bolis rivela di aver appena chiuso un affare con la società di Corte Lambruschini: «Come banca pubblica che finanzia lo sport e l’impiantistica sportiva oggi siamo molto orgogliosi di essere in casa Sampdoria, dove abbiamo appena chiuso un finanziamento per la foresteria che ospiterà i ragazzi. Ci fa molto piacere – conclude – perchè questo vuol dire investire sui giovani». 

Condividi
Articolo precedente
Lotta al match-fixing, Santoro: «Il calcio ha bisogno di credibilità»
Prossimo articolo
Iachini se ne va: «Basta litigare con un 75enne. Ho una dignità»