Di Lello: «Malavita nel tifo del Genoa. Samp, situazione tranquilla»

genoa sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il segretario della Commissione parlamentare Antimafia fa il punto della situazione in casa Genoa e Sampdoria in merito alla presenza di esponenti della malavita

Sono parole forti e pungenti quelle pronunciate da Marco Di Lello, coordinatore del Comitato “mafia e sport” e segretario della Commissione parlamentare Antimafia, al termine dell’audizione del magistrato Francesco Cozzi in merito alla nutrita presenza di pregiudicati ed esponenti della malavita nel tifo organizzato del Genoa: «Le modalità di comportamento – ha spiegato ai microfoni di TeleNord – si avvicinano molto a quelle delle organizzazioni di tipo mafioso. Abbiamo anche ricevuto conferma di rapporti promiscui dei tifosi pregiudicati con i calciatori, spesso mediati dalla società. In questo caso non appare del tutto estraneo a quel che accade. La situazione è più tranquilla sul fronte della tifoseria sampdoriana, seppur non idilliaca».

Condividi
Articolo precedente
sampdoria tifosi gradinata sudVenezuela U20, tappa a Genova per affrontare la Samp
Prossimo articolo
nagatomo sampdoriaCalciomercato Sampdoria, idea Nagatomo: i dettagli della richiesta all’Inter