Gol del centrocampo: Samp 5.a in Serie A

© foto www.imagephotoagency.it

Nel calcio moderno il ruolo dei centrocampisti è sensibilmente cambiato rispetto al passato, quando il loro compito era più di rottura e costruzione del gioco piuttosto che di inserimento come adesso. Oggi legano le due fasi di gioco, ripartono e soprattutto, magari quando gli attaccanti faticano a trovare la porta, tirano fuori le castagne dal fuoco segnando gol pesanti.

Non a caso, nella classifica dei gol dei centrocampisti apparsa oggi sulla Gazzetta dello Sport, in cima ci sono le due squadre romane: sono ben 29 i gol segnati dai giallorossi merito soprattutto di Pjanic, cecchino su punizione, e da gennaio anche da Nainggolan, che si è sbloccato con l’arrivo di Luciano Spalletti. Tra i centrocampisti sono annoverati anche Diego Perotti, Alessandro Florenzi e Stephan El Shaarawy con l’argentino che gioca spesso da falso 9 al posto di Dzeko, Florenzi che viene impiegato da terzino destro e il Faraone a volte da centrocampista esterno e altre da ala pura. Lazio invece a quota 26 gol trascinata da Parolo, Biglia e dagli esterni Felipe Anderson e Candreva.

Per quanto riguarda la Sampdoria i blucerchiati si attestano al quinto posto in questa speciale graduatoria con 15 gol segnati, uno appena in meno rispetto alla Juventus che può contare su giocatori come Pogba, Khedira, Marchisio e Cuadrado: a trascinare i blucerchiati sono Fernando con 2 gol, Correa con 3, Ivan e Lazaros con un timbro ciascuno e infine Roberto Soriano, capocannoniere dei blucerchiati dopo la partenza di Éder con 8 reti stagionali. Un trend in linea rispetto alle marcature generali che vedono la Samp comunque al quinto posto dietro a Napoli, Roma, Juventus e Fiorentina: la differenza la fanno per gli azzurri i 29 gol in 30 partite di Gonzalo Higuain, con appena 9 gol dai centrocampisti: nello specifico sono 3 i gol realizzati da Allan, 1 da El Kaddouri e 5 da Marek Hamsik. Ultima in graduatoria l’Atalanta con appena 3 centrocampisti in gol. 

Condividi
Articolo precedente
I campioni del 91′ oggi: Pellegrini, Mannini, Lanna e Vierchowod
Prossimo articolo
sampdoria scudettoI campioni del ’91 oggi: Cerezo, Invernizzi, Dossena e Pari