Il Bologna su Osti, potrebbe lasciare la Samp

© foto www.imagephotoagency.it

Il Bologna, ormai salvo, è a caccia di un nuovo direttore sportivo e sono tanti i nomi che sono circolati negli ultimi giorni. Ora che la salvezza è stata acquisita la squadra di Bologna pensa a pianificare la prossima stagione e comincia proprio da una figura fondamentale, quella del direttore sportivo: la prima scelta sarebbe stata Walter Sabatini se non avesse deciso di restare a Roma, anche Bigon era nell’orbita dei felsinei ma, come affermato da Setti, resterà all’Hellas Verona in Serie B.

A questo punto sono due le piste calde delle ultime ore, come afferma il Carlino: Piero Ausilio e Carlo Osti. Il primo ha un contratto con l’Inter in scadenza nel 2017 ed è un profilo gradito al Bologna con cui ha svolto già alcune proficue trattative come Mbaye, Taider e Crisetig. Il secondo con la Sampdoria ha un contratto in essere fino al 2018 ma Ferrero ha affermato che vuole rivoluzionare a fine stagione per cui anche Osti potrebbe lasciare la Sampdoria. Con lui il Bologna ha un ottimo rapporto frutto delle tante trattative concluse da Gastaldello a Da Costa passando per Krsticic, Sansone e Rizzo.

Condividi
Articolo precedente
Verso il Derby della Lanterna: quattro diffidati a rischio per il Genoa
Prossimo articolo
La Samp acquista la residenza del Settore Giovanile