Baldé contro Baldé: il sogno di un esordio all’Olimpico

Ibou Keita balde sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

Da una parte Keita Baldé, dall’altra il fratellino Ibou: dopo la convocazione per la gara contro il Torino, gli infortuni potrebbero regalargli l’esordio

La prossima giornata propone una gara difficile per la Sampdoria: i blucerchiati si ritroveranno sul campo della Lazio, in piena corsa per un posto che garantirebbe l’accesso diretto all’Europa League e che conserva un vantaggio di 21. Due campionati diversi per risorse e risultati, come visto anche all’andata, quando la Lazio sbancò Genova per 2-1. In realtà, l’attuale momento di forma vede la Lazio chiaramente favorita e gli infortuni in casa Samp – con Schick, Budimir non in perfette condizioni – fanno chiaramente pendere la bilancia dalla parte dei padroni di casa. Tuttavia, c’è spazio per una rivalità fraterna: da una parte Keita Baldé, ormai sulla bocca di tutti dopo i cinque gol nelle ultime due gare e la possibile partenza per un rinnovo che non arriva; dall’altra suo fratello Ibou, classe ’99 e stella della Primavera blucerchiata, che è stato convocato con la prima squadra per l’ultima trasferta di Torino (e che vede nel fratello un modello da emulare). Con la situazione infortunati e un attacco decimato, ci potrebbe esser persino la possibilità di un esordio a sorpresa per il giovane attaccante: in fondo, cosa costerebbe alla Samp lanciare qualche ragazzo in questo finale di campionato senza pretese? Le partite contro Chievo e Udinese delle prossime settimane saranno quelle in cui cercare veramente qualche punto per chiudere nella parte sinistra della classifica.

Condividi
Articolo precedente
QuagliarellaQuagliarella e la maledizione Lazio (da sfatare)
Prossimo articolo
muriel sampdoriaMuriel, giornata di relax in compagnia di… Bacca