Lettera aperta di Ferrero: «Samp, rispetto la tua storia»

Ferrero
© foto www.imagephotoagency.it

«Prima di me la Samp era conosciuta solo tra Recco e Chiavari, ora ne parla tutto il mondo». Queste le dichiarazioni del presidente blucerchiato Massimo Ferrero che hanno fatto tanto discutere in questi giorni i tifosi doriani e non. 

Il numero uno di Corte Lambruschini, tramite una lettera aperta pubblicata sul sito ufficiale, ci ha tenuto a scusarsi e fare chiarezza sulla situazione con queste parole: 

“Cari Sampdoriani,

tengo molto a precisare che non era mia intenzione offendere la storia della Sampdoria, tanto meno ferire l’orgoglio di tutti voi: la vera anima blucerchiata.

Ho sempre elogiato la straordinaria dote di chi sostiene con amore e passione la nostra squadra.

Sono onorato di essere il presidente della Sampdoria e per tale ragione continuerò a lavorare con fierezza e responsabilità.

Non mi sono permesso, e mai mi permetterò, di non rispettare quanto fatto da chi mi ha preceduto e ha scritto la storia di questo club conosciuto in tutto il mondo.

Grazie a tutti e avviciniamoci al derby con serenità, unità e determinazione.

Forza Sampdoria sempre.

Massimo Ferrero”

Condividi
Articolo precedente
gigi cagniCagni: «Derby? Non so chi tifare. Muriel può risolverla da solo»
Prossimo articolo
Breda: «Derby? Ricadute pesanti per chi dovesse perdere»