Lodi: «Gol nato da un fallo non fischiato»

© foto www.imagephotoagency.it

Francesco Lodi è molto contrariato a fine partita. Il match tra Sampdoria e Udinese termina con la vittoria blucerchiata ai danni dei ragazzi di De Canio, vanno in gol Muriel sul tiro sporcato da Armero e Fernando nel secondo tempo.

Ai microfoni di UdineseTV, Lodi analizza la gara partendo proprio dal gol di Muriel uno degli ex di questa partita: «Il fallo non concesso su Armero ha condizionato la gara. Era un fallo netto e da lì è nato il loro gol. Abbiamo reagito da grande squadra ma il pallone non voleva proprio saperne di entrare. Poi il secondo gol ci ha tagliato le gambe.  Non so come sia stato possibile che la sestina arbitrale non ha ravvisato una irregolarità così evidente. Purtroppo è andata così e dobbiamo accettarlo. Il mio ruolo è quello davanti alla difesa, ma oggi il mister mi ha provato in un nuovo ruolo. Penso e mi auguro che sia andata bene, ma conta soltanto il risultato della squadra, cercheremo di fare punti nelle prossime gare. Arriva il Chievo allenato benissimo da Maran, dovremo fare una grande gara giocando con grande determinazione. Abbiamo bisogno di questi 3 punti per tirarci fuori dalla zona rossa».

Condividi
Articolo precedente
De Canio: «Partita equilibrata fino all’episodio del gol. C’era un fallo netto»
Prossimo articolo
Halfredsson: «Meglio il nostro primo tempo, gol nato da un fallo»