Mancini: «Mantovani e Boskov persone straordinarie»

© foto www.imagephotoagency.it

Presente negli studi Rai per la Domenica Sportiva, il tecnico dell’Inter Roberto Mancini ha voluto celebrare la memoria dei compianti Vujadin Boskov e Paolo Mantovani, simboli per lui alla Sampdoria.

 

«Mantovani è stato un presidente e una persona straordinaria, ha saputo cambiare la visione del gioco e i comportamenti della Samp e dei suoi tifosi: sapeva farsi apprezzare. Purtroppo, nel calcio di oggi, non c’è più gente come lui. Anche Boskov è stato un modello per tutti, non solo per il mondo blucerchiato».

Condividi
Articolo precedente
Montella: «Certi episodi condizionano e fanno la differenza»
Prossimo articolo
antonelliAntonelli: «Buona partita su un campo difficile»