Mandorlini: «Ora testa al derby, non siamo ancora salvi»

© foto www.imagephotoagency.it

Mister Mandorlini vince la sua prima gara sulla panchina del Genoa, lo fa negli ultimi minuti finali grazie alle reti di Ntcham e Hiljemark

Il Genoa vince in trasferta ad Empoli contro la squadra di Martusciello. Lo fa nei minuti finali, con il risultato di 2-0, grazie alle reti di Ntcham di nuovo in gol dopo il pareggio di Bologna e con la rete di Hiljemark, al primo gol con la maglia rossoblu. Intervenuto a RadioUno, Mister Mandorlini commenta la gara anche in vista del Derby della Lanterna: «Abbiamo sofferto ma la vittoria è meritata, sembrava quasi stregata. Ntcham l’ha aperta come domenica scorsa. È stata una partita molto tattica, il Genoa è stato umile soprattutto gli attaccanti che sono rientrati tante volte a centrocampo. L’ambiente è importante, ci stiamo conoscendo e alla base di tutto ci sono i risultati. Ho dato più solidità con Cataldi di fronte alla difesa. Pinilla e Simeone si completano nella profondità e nel raccordo del gioco. Adesso le partita iniziano ad essere importanti. Il derby? L’attesa è grande in città, si percepisce. Oggi era fondamentale vincere, ora pensiamo alla stracittadina. Non siamo ancora salvi, il cammino è ancora lungo anche se questa vittoria è un mattone importante».

Condividi
Articolo precedente
sampdoria tifosi gradinata sud spettatoriSampdoria, le reazioni blucerchiate sui social dopo il successo sul Pescara
Prossimo articolo
ntcham genoaNtcham: «Derby partita più importante della stagione»