Primavera: domani il match con la Fiorentina

© foto www.imagephotoagency.it

Domani alle 14.30 la Sampdoria primavera scenderà in campo per la sfida interna contro la Fiorentina, valida per la diciottesima giornata del Campionato Primavera TIM “Giacinto Facchetti”. 

I viola vengono da un buon ciclo di 6 punti in tre partite, che permettono loro di occupare il terzo posto (condiviso con il Sassuolo) a +9 sulla Samp. Si tratta di una squadra dal valore tecnico indiscutibile, seconda per differenza reti solo alla Juventus capolista, e dotata di un reparto offensivo in grado di segnare 41 reti in diciassette giornate, con la media impressionante di 2,41 gol a partita. In questo contesto potrebbe essere fondamentale trovare il modo di arginare Minelli (12 reti in 15 partite) e Mlakar (11 reti in 12 partite), i due principali marcatori viola.

La Samp giunge alla vigilia del match con l’invidiabile ruolino di marcia di 11 punti in 5 giornate, che la collocano tra le squadre più in forma del campionato. I tre punti ottenuti la scorsa giornata a Novara hanno confermato questo trend, e hanno permesso ai blucerchiati di guadagnare il sesto posto in classifica. All’andata la Samp perse di misura a Firenze con il risultato di 2-1; domani sarà dunque importante sfruttare il fattore casa.


Se i risultati conseguiti hanno permesso di distanziare le altre inseguitrici, consolidando la posizione dei blucerchiati nella parte sinistra del tabellone, non si può dire lo stesso della sfida playoff. Il quinto posto è infatti occupato dal Torino che sta riuscendo a mantenere le distanze grazie a risultati altrettanto ottimi. Domani la Samp dovrà superare se stessa e fare punti, con l’obiettivo di impedire ai piemontesi di prendere il largo.

 

 

Condividi
Articolo precedente
Ferrero su giri: «Samp come il Parma? Andatevene in c… »
Prossimo articolo
Qui Bogliasco: esercitazioni tecnico tattiche, domani rifinitura