Romei frena le voci: «Nuovo stadio? Pensiamo al presente»

Romei Sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

L’avvocato e braccio destro di Ferrero preferisce restare con i piedi per terra e pensare alle questioni attuali: poi esprime un giudizio su Praet

In seguito al rinvio per maltempo di Sampdoria-Roma si è tornato a parlare con insistenza della necessità di possedere uno stadio di proprietà, rinnovato e moderno in modo tale da non recare disagi in situazioni di difficoltà. Da sempre l’intenzione di Massimo Ferrero è stata quella di abbandonare il “Ferraris” e portare avanti il progetto di una struttura che accogliesse le partite casalinghe della Sampdoria, ma Antonio Romei preferisce restare con i piedi per terra: «Ci interessa valutare l’acquisto del Ferraris, come ha proposto il sindaco Bucci. Un nuovo stadio? Resta un’ipotesi, ma dobbiamo pensare anche al presente. Parlando di calcio giocato – ammette l’avvocato ai microfoni di Telenord, Praet sarà la rivelazione di quest’anno».

Condividi
Articolo precedente
mihajlovic torinoMihajlovic e i cambi infelici: il Torino perde due uomini
Prossimo articolo
nicolini sampdoriaNicolini esce allo scoperto: «Non tollero certe cose»