Si attende il sì di Alvarez: proposto un triennale a cifre ridotte

© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria punta a confermare Ricky Alvarez per il prossimo anno: l’argentino, che non ha avuto una continuità altissima dalla sua, potrebbe essere inserito nel progetto a lungo termine di Vincenzo Montella, che con la possibilità di allenarlo sin dal primo giorno, dal ritiro di Ponte di Legno, potrebbe donare al fantasista argentino la giusta importanza tattica. 

La società di Corte dei Lambruschini, come riportato da Tuttosport nella sua edizione odierna, vorrebbe ripartire da un triennale a 700 mila euro a stagione. Attualmente Ricky Alvarez ci riflette, perché essendo inoltre arrivato da svincolato ha permesso alla Sampdoria di non dover pagare il suo cartellino lo scorso gennaio. Nell’ultima stagione l’ex Inter ha percepito un ingaggio di un milione e 200 mila euro netti, pertanto andrebbe a dover accettare una riduzione di 500 mila euro, ma un ingaggio spalmato. Si attende la conferma da parte del giocatore, che deve decidere se accettare o meno l’offerta, sapendo che da Genova si può ripartire, sapendo che la piazza lo ha accolto in maniera benevola. 

Condividi
Articolo precedente
Cassano non si ferma: fisico asciutto e allenamenti in solitaria
Prossimo articolo
Lucescu vuole Fernando e Muriel: sul colombiano la Samp rilancia