Troppi passaggi sbagliati, De Silvestri ancora migliore in campo

© foto www.imagephotoagency.it

La partita contro il Chievo ha messo in luce molte delle fragilità della Sampdoria e se anche Antonio Cassano non riesce a essere al top della forma, cominciando anche lui a sbagliare qualcosa queste fragilità sono ancora più evidente.

Dalle statistiche sui passaggi sbagliati e sulle palle recuperate si capisce quando è il gap che i blucerchiati devono colmare in questa ultima parte del campionato. Complessivamente la Sampdoria ha sbagliato 30 passaggi e ha recuperato un totale di 16 palloni, nel primo tempo hanno avuto pochissime azioni da gol e si sono spesso fatti schiacciare nella metà campo dai gialloblu del Chievo. Purtroppo dati alla mano sono ben otto i passaggi sbagliati da Antonio Cassano in questo match ed è evidente che se la squadra “perde” Antonio non c’è nessuno che può sopperire al suo talento naturale.

Migliore in campo, anche questa domenica, è stato Lorenzo De Silvestri: è stato quello che ha macinato più chilometri in campo, ha avuto tre occasioni da gol, una che ha dato pure l’impressione che fosse dentro la porta e da quando è tornato obiettivamente su quella fascia è diventato una sicurezza.

Condividi
Articolo precedente
Sampdoria a rapporto: Montella toglie i giorni di riposo
Prossimo articolo
Fiorentina – Samp, match complicato in un turno complesso