Venezuela, pari d’orgoglio con l’Argentina: Ponce in panchina

© foto www.imagephotoagency.it

La beffa c’è tutta, ma il pari rimediato contro l’Argentina questa notte può considerarsi un punto importante per il Venezuela. Non tanto per la classifica, ormai compromessa in vista di una eventuale qualificazione al prossimo Mondiale di Russia, quanto per lo stato d’animo dei giocatori: avanti grazie a una magia di Juanpi e il raddoppio di Martinez, la formazione vinotinto si è fatta rimontare sul 2-2 da Pratto e Otamendi nel finale, dovendo così accettare la divisione della posta in palio.

 

Una sfida intensa e calda dal punto di vista degli spettatori dell’Estadio Metropolitano de Mérida che, però, non ha visto scendere in campo Andres Ponce. L’attaccante di proprietà della Sampdoria, attualmente in forza al Lugano nella Swiss Super League, è rimasto in panchina per gli interi novanta minuti. Il commissario tecnico Dudamel conferma comunque di voler puntare sul giocatore, seppur in questa sosta per le nazionali non abbia guadagnato gettoni: contro la Colombia è andato in tribuna. 

Condividi
Articolo precedente
Praet AnderlechtPraet: «Genova perfetta per me. Ferrero è molto professionale»
Prossimo articolo
Ferraris sampdoriaSkuhravy rivela: «Sarei andato alla Samp, era il mio lavoro»