Viviano: «Innamorato di Genova, dobbiamo riscattare la scorsa stagione»

© foto www.imagephotoagency.it

Che stagione quella conclusasi a maggio scorso per Emiliano Viviano, probabilmente a livello personale la migliore della sua carriera, cosa che non è stata quella della Samp in generale, che ha ottenuto una salvezza con un campionato decisamente al di sotto delle aspettative.

Fortunatamente una nuova stagione è appena iniziata e ci sarà la possibilità di riscattarsi, uno che però non ha praticamente niente da farsi perdonare è proprio il numero 2 blucerchiato, uno dei più amati dal pubblico doriano: «Mi sono accorto che in questa piazza – racconta l’estremo difensore ai microfoni di SampTV – a differenza di altri posti quando vesti la maglia della Samp ha subito credito: con me è stato così e probabilmente dopo le mie prestazioni hanno aumentato ‘sta cosa, ma io ho trovato un posto fantastico, me ne sono innamorato e l’affetto è assolutamente ricambiato. Giampaolo? Impressione ottima, grande lavoratore, preparatissimo. Il gruppo c’è, sta lavorando duramente, l’anno scorso abbiamo sbagliato qualcosa tutti, quest’anno non dobbiamo commettere gli stessi errori. Dobbiamo stare meglio in campo e riportare la Samp dove merita. I nuovi sono per la maggior parte giovani, bravi ragazzi. Il gruppo è consapevole che un’annata come la scorsa non si può ripetere, dobbiamo tutti fare qualcosa di più. Ora siamo pronti per Ponte di Legno, Brescia è la mia seconda casa, è un posto splendido».

Condividi
Articolo precedente
Alvarez: «Lavoriamo bene, saremo pronti per l’inizio della stagione»
Prossimo articolo
Continua il pressing su Lazaar, ma c’è concorrenza