Il comunicato contro Ferrero: «Domenica dimostriamo il nostro disprezzo»

tifosi sampdoria gradinata sud
© foto www.imagephotoagency.it

Il comunicato di Federclubs e Gruppi della Sud: «Domenica dimostriamo il nostro disprezzo a Ferrero, ma nessun coro di disapprovazione durante la partita»

Sale la tensione per Sampdoria-Torino, gara etichettata come a medio-alto rischio per il clima ostile nei confronti di Massimo Ferrero. I Vecchi Ultras hanno proposto di vietargli l’ingresso allo stadio con i picchetti, mentre la Federclubs e i Gruppi della Sud hanno emesso un comunicato congiunto per regolamentare quelli che saranno i cori di disapprovazione verso il presidente: «Sampdoriani, il momento è quanto mai delicato ma è in circostanze come queste che la nostra tifoseria è in grado di fare la differenza. Pertanto trasformiamo Marassi in una bolgia di tifo appassionata per cercare di uscire dalle innegabili difficoltà che stiamo attraversando».

«Nel frattempo, però – si legge sul comunicato – non possiamo dimenticarci di quello che è il principale artefice delle nostre disavventure sportive e societarie: MASSIMO FERRERO. Invitiamo tutti i tifosi ad affluire allo stadio con largo anticipo in modo da dimostrargli, durante il pre-partita, nell’intervallo e dopo il fischio finale, tutto il nostro disprezzo, facendogli capire che contrariamente alle sue sciagurate recenti dichiarazioni, nessuno lo ama, anzi».

Le contestazioni, però, non dovranno disturbare e influire sull’andamento della gara, più che mai importante dopo un avvio di campionato disastroso da parte della Samp: «Durante il riscaldamento della squadra e per tutti i 90 minuti, indipendentemente dal risultato, nessun coro di disapprovazione dovrà partire da nessun settore dello stadio, ma solo totale sostegno ai nostri Colori, in modo da aiutare al massimo la squadra. Forza Sampdoria!».