Milan, Pioli: «Samp, la ferita sanguina». La decisione su Ibrahimovic

Milan Ibrahimovic
© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Pioli: le parole del tecnico del Milan alla vigilia del match contro la Sampdoria

MILAN-SAMPDORIA IN STREAMING: DOVE VEDERLA IN TV
MILAN-SAMPDORIA: LE PROBABILI FORMAZIONI

Il tecnico del Milan Stefano Pioli presenta in conferenza stampa la sfida contro la Sampdoria: «Mi aspetto che la squadra abbia voglia di riscattare la ferita di Bergamo che continua a sanguinare. Da quando sono arrivato quella è stata l’unica gara in cui la squadra non ha mostrato un minimo di reazione. Dobbiamo coi fatti dimostrare di poter fare prestazioni da Milan già da domani».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy

Ampio spazio a Zlatan Ibrahimovic, che ha infiammato l’animo dei tifosi rossoneri ed è regolarmente convocato: «Si è presentato bene, sia nelle dichiarazioni che ha fatto e sia nell’atteggiamento che ha avuto nei primi giorni di lavoro con la squadra. È molto attento e curioso, deve capire le dinamiche, sta prendendo possesso del suo spazio ma ci vorrà un po’ di tempo».

«Che il suo arrivo abbia dato una svolta all’ambiente è evidente. Ibrahimovic non è un giocatore qualsiasi, una personalità qualsiasi. A me sta piacendo tantissimo, un professionista fantastico e oggi ha lasciato Milanello per ultimo. Domani è convocato, sta bene per aver giocato l’ultima partita ad ottobre. Ogni giorno che si allena con noi sta sempre meglio, se è convocato significa che è disponibile e può giocare».