Muriel, addio Fiorentina: la Samp prova a riprenderlo

muriel fiorentina sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Sampdoria, Muriel non verrà riscattato dalla Fiorentina: i blucerchiati proveranno nuovamente a riportarlo a Genova

In casa Sampdoria sono previsti movimenti nel reparto offensivo, in vista della prossima stagione. Se Manolo Gabbiadini e Gianluca Caprari sono finiti rispettivamente nei mirini di Bologna e Torino, la dirigenza blucerchiata sta valutando profili come quelli di Sam Lammers e Jan Hurtado per rinforzare l’attacco: non solo, perché – stando a quanto riportato da Il Secolo XIX – la Samp sarebbe nuovamente sulle tracce di Luis Muriel.

Il colombiano è un pallino di Massimo Ferrero, che già lo scorso gennaio aveva provato a riportarlo a Genova, ma l’operazione non era potuta decollare per la mancanza di slot disponibili per gli extra-comunitari. Adesso che Junior Tavares, dopo un anno trascorso all’ombra della Lanterna, farà ritorno in Brasile al San Paolo, l’ex numero 9 doriano potrebbe tornare a vestire la maglia blucerchiata.

La Fiorentina, infatti, difficilmente lo riscatterà dopo i sei mesi trascorsi in Toscana. In primis per il costo che comporterebbe – il Siviglia, club proprietario del cartellino, vuole 14 milioni di euro per il riscatto – ma anche per le prestazioni non entusiasmanti del giocatore, che dopo un inizio strepitoso con 6 gol nelle prime 8 giornate in viola, da metà marzo non ha più inciso positivamente sui risultati della formazione guidata da Vincenzo Montella. Senza contare che ai vertici del club è in atto una rivoluzione, con Rocco Commisso che dovrebbe diventare a breve il nuovo proprietario.

Dal canto suo, il Siviglia considera Muriel considererebbe Muriel un giocatore in uscita, nel caso la Fiorentina lo rispedisse in Spagna. La dirigenza degli andalusi avrà il compito di trovargli una nuova sistemazione e limitare al minimo le perdite da una minus-valenza assicurata: due anni fa, l’attaccante era stato prelevato proprio dalla Sampdoria al costo record di quasi 20,5 milioni di euro, cifra a cui oggi è molto difficile rivenderlo. Anche l’agente del classe ’92, Alessandro Lucci, si sta già muovendo per assicurare al proprio assistito una nuova squadra che possa garantirgli di tornare ad alti livelli. Ferrero sarebbe disposto a intavolare una trattativa, ma vorrebbe stringere i tempi per trovare un accordo prima dell’inizio della Coppa America, competizione a cui Muriel prenderà parte da metà giugno e che potrebbe incrementare il suo valore di mercato.