Ritorno di fiamma per Rispoli: ma prima vanno sciolti i dubbi

rispoli palermo
© foto www.imagephotoagency.it

Rispoli potrebbe tornare alla Sampdoria: il suo profilo è seguito da Sabatini e Osti, in attesa di chiarire i dubbi sulla destra

La Sampdoria ha appena sistemato la fascia sinistra con l’acquisto di Junior Tavares, che si contenderà il posto con Nicola Murru. A destra, invece, la situazione è tutt’altro che chiara. L’unica certezza è Bartosz Bereszynski, che sarà nuovamente un titolare inamovibile nello scacchiere di Marco Giampaolo, ma durante tutta la stagione sono necessari rincalzi in grado di mostrarsi sempre pronti e disponibili a colmare ogni lacuna. Jacopo Sala è ormai prossimo all’addio, sebbene finora non siano arrivate proposte interessanti, mentre Gabriele Rolando dovrà essere valutato in ritiro prima di sentirsi sicuro della sua permanenza a Genova.

Qualora il terzino classe ’95 non convincesse pienamente il tecnico blucerchiato, la dirigenza potrebbe tentare un affondo per Andrea Rispoli, secondo quanto riportato dal Secolo XIX. È vero, le minestre riscaldate non piacciono al presidente doriano Massimo Ferrero, ma l’acquisto – nonché il ritorno – del giocatore del Palermo si rivelerebbe utile alla causa. Malgrado i rapporti tra le società siano stati logorati dalle vicende Edgar Barreto e Antonino La Gumina, i rosanero non si opporranno alla cessione di Rispoli in seguito al mancato approdo in Serie A per mano del Frosinone. 193 presenze contando anche Serie B e Coppa Italia sono un dato da non sottovalutare. Sarà necessario tenere gli occhi puntati su Ponte di Legno e carpire tutti quei dettagli che faranno presagire nuovi cambiamenti all’orizzonte.