Sampdoria-Fiorentina, il punto: Stijepovic col gruppo, domani doppia amichevole

Giampaolo Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il punto in vista di Sampdoria-Fiorentina: il nuovo acquisto della Primavera Stijepovic in gruppo, domani amichevole con il Ligorna per i blucerchiati – 17 gennaio, ore 18.30

La Sampdoria si è ritrovata quest’oggi a Bogliasco per sostenere una doppia seduta in vista della sfida di domenica contro la Fiorentina. Al mattino, la squadra si è divisa in due gruppi e ha sudato tra palestra ed esercitazioni tecnico-tattiche sul campo: dei Primavera che hanno rinforzato numericamente la compagine blucerchiata nella prima delle due sessioni, al pomeriggio è rimasto solamente Ognjen Stijepovic, nuovo innesto per la rosa di Simone Pavan. Marco Giampaolo ha voluto testare di persona il talento montenegrino, coinvolgendolo nelle esercitazioni specifiche e nelle partitelle che si sono svolte sul prato del “Mugnaini”, in preparazione al prossimo impegno di campionato. Se la Fiorentina domani avrà in programma un’amichevole contro il Grassina, la Sampdoria risponderà nel pomeriggio con il test tutto genovese contro il Ligorna, formazione militante nel campionato di Serie D a cui si è di recente aggiunto Jacopo Cioce, ex capitano della Primavera blucerchiata.

La Sampdoria torna al completo: neanche un assente alla ripresa in vista del match contro la Fiorentina – 16 gennaio, ore 18.45

Dopo il giorno di riposo concesso ieri da Marco Giampaolo, in cui comunque hanno lavorato a Bogliasco i sudamericani appena rientrati, questa mattina la Sampdoria si è ritrovata al gran completo per riprendere a tutti gli effetti gli allenamenti verso il prossimo match di campionato contro la Fiorentina. Neanche un assente per il tecnico blucerchiato che, dopo aver riunito la squadra in sala video, ha diretto una seduta a base di attivazione, aerobica e partitella finale. Al gruppo si sono aggregati anche i due portieri della Primavera Gergely Hutvagner e Titas Krapikas. Tornati a disposizione, quindi, anche Nicola Murru e Ivan Strinic. Domani – riporta il sito ufficiale della società – è in programma una doppia seduta.

Il punto su squalificati e infortunati in vista di Sampdoria-Fiorentina: a Bogliasco rientrano i sudamericani, straordinari per quattro blucerchiati – 15 gennaio, ore 20

Un “Mugnaini” semi-deserto, quello che ha accolto oggi i giocatori sudamericani della Sampdoria, di rientro dalla vacanze. Marco Giampaolo, infatti, aveva decretato per oggi una giornata di riposo, ma i “ritardatari” hanno dovuto recuperare i due giorni di assenza da Bogliasco e rimettere benzina nelle gambe: per questo motivo – riporta il sito ufficiale – Lucas Torreira, Ricky Alvarez, Edgar BarretoDodô Pires, Gaston Ramirez, Matias Silvestre e un Duvan Zapata fresco di nozze si sono sottoposti nel pomeriggio a una seduta a base di prevenzione e ripristino aerobico. Assieme a loro, altri quattro blucerchiati hanno fatto gli straordinari e hanno sudato in palestra: Leonardo Capezzi, Karol Linetty, Nicola Murru e Ivan Strinic, e tutti dovrebbero essere a disposizione per Sampdoria-Fiorentina, match in programma domenica alle ore 15 tra le mura casalinghe del “Ferraris”. Il primo vero allenamento tutti assieme avrà luogo domani, quando la squadra si ritroverà al Poggio a ranghi completi per cominciare a preparare la prossima sfida di campionato.

In casa Fiorentina, invece, dopo il rientro dalle vacanze avvenuto ieri, oggi è stata giornata di test atletici. Lo staff di Stefano Pioli ha quindi verificato le condizioni dei giocatori, che da domani inizieranno a mettere nel mirino la Samp con una doppia seduta: giovedì, invece, è prevista un’amichevole a porte chiuse contro il Grassina, formazione del campionato Eccellenza toscano. Per quanto riguarda gli squalificati, il tecnico viola avrà da fare i conti con due assenze: infatti, salteranno la trasferta di Genova per motivi disciplinari sia Davide Astori che Jordan Veretout. Per Giampaolo, invece, ci sarà solo Jacopo Sala impossibilitato a scendere in campo per motivi disciplinari: al suo posto si scalda Bartosz Bereszynski, pronto a riprendere il controllo della fascia destra dal primo minuto.