Nel Toro tantissimi ex blucerchiati

© foto www.imagephotoagency.it

Sono 5 calciatori, oltre ad allenatore e vice, gli ex blucerchiati che fanno parte della rosa del Torino, prossimo avversario della Sampdoria

Domenica alle 15 a Genova si affronteranno allo Stadio Luigi Ferraris Sampdoria e Torino. Nella squadra granata sono veramente molti gli ex blucerchiati, sia tra i calciatori che tra lo staff tecnico.

PADELLI, PORTIERE DI PASSAGGIO – In porta, anche se da quest’anno è il secondo estermo difensore, Daniele Padelli, blucerchiato dal 2004 al 2012, senza però mai scendere in campo in gare ufficiali, passando sempre in prestito tra serie B, C e addirittura Liverpool.

LOLLO, 4 ANNI IN BLUCERCHIATO – In difesa non si può sicuramente dimenticare Lorenzo De Silvestri, per quattro anni titolare della fascia destra blucerchiata, fino al passaggio nella scorsa stagione proprio al Torino. 109 presenze condite da 9 gol, sicuramente non una meteora.

CASTAN, BLUCERCHIATO PER UN MESE – Una meteora è stata invece Leandro Castan, arrivato alla Sampdoria a luglio in prestito secco dalla Roma e accasatosi al Torino soltanto un mese dopo. Nessuna presenza ufficiale per lui.

ACQUAH, MASTINO PER SEI MESI – Sei mesi in blucerchiato, da gennaio a giugno 2015, per il centrocampista ghanese Afriyie Acquah. Un buon contributo, con 10 presenze e 1 gol, al settimo posto della Samp in quell’annata.

MAXI, UN DERBY NEL CUORE – Attaccante di tanta classe e anche “di peso”, Maxi Lopez ha giocato nella Sampdoria nella stagione 2012/2013 e dal gennaio al giugno 2014, per un totale di 28 presenze e 5 gol. Di lui si ricorda in particolare il gol nel Derby del 3 febbraio 2014, oltre che di situazioni fuori campo: nasce proprio qui la sua “amicizia” con Mauro Icardi.

SINISA, BLUCERCHIATO DA CALCIATORE E DA ALLENATORE – Il più grande ex è però sulla panchina granata. Sinisa Mihajlovic è stato infatti calciatore della Sampdoria dal 1994 al 1998, con 110 presenze condite da 12 gol. E’ tornato poi come allenatore dal novembre 2013 al giugno 2015, rilevando una Sampdoria in zona retrocessione e conducendola ad una tranquilla salvezza, mentre nella stagione successiva porta i blucerchiati al 7°posto, dopo essere stato anche terzo in classifica alla fine del girone di andata. Lascia per andare al Milan, dove viene esonerato prima di andare in questa stagione al Toro.

LOMBARDO, VICE-MIHAJLOVIC – Anche il vice di Sinisa Mihajlovic è un grande ex blucerchiato: Attilio Lombardo, alla Sampdoria dal 1989 al 1995 e vincitore dello storico Scudetto del 1991. “Attila” ha anche allenato formazioni giovanili della Samp dal 2002 al 2006.