Colomba: «Sampdoria negligente, il talento non basta»

© foto www.imagephotoagency.it

Franco Colomba di lotte per la salvezza se ne intende. L’ex tecnico di Napoli e Reggina ha parlato di squadre come la Sampdoria, che pur avendo un organico ampio e talentuoso, non riesce a tirarsi su dalle zone calde: «La volata per la salvezza è sempre circondata da contorni psicologici molto particolari e passare dal -5 al -2, per esempio, può fare tutta la differenza del mondo, perché se la terzultima ci crede, la quartultima si fa prendere dal panico. Sampdoria, Genoa e Palermo sono state negligenti, le genovesi hanno vissuto varie problematiche nel corso dell’annata, l’ultima sessione di calciomercato per loro non è stata facile, ma con gli organici che hanno possono salvarsi».

SAMPDORIA NON RILASSARTI – «Per quanto concerne i nuovi giocatori di Sampdoria e Genoa sta agli allenatori inserirli, e la bravura di Gasperini e Montella è indubbia, devono far capire lo scenario ai nuovi arrivati che devono così cambiare obiettivi. Per evitare la retrocessione il talento non basta e nemmeno è la risorsa principale. Servono consapevolezza e umiltà, serve spirito di sacrificio, ed è necessario sentire il problema sulla propria pelle. Affidarsi solo al talento è un errore, per questo Genoa o Palermo o Sampdoria non devono rilassarsi» ha detto Colomba a Tuttosport.

Condividi
Articolo precedente
Enrico Mantovani: «La nostra Samp testimonianza di una storia unica in Italia»
Prossimo articolo
Verona, Bigon: «Sala alla Sampdoria è stata un’operazione utile»