Serie B: Rolando salva il Latina

© foto www.imagephotoagency.it

La prima buona prova di Antonio Palumbo dopo settimane di poca fiducia da parte del tecnico, purtroppo la sua partita contro l’Hellas Verona, persa per 3-0, termina al 35′. Il centrocampista della Ternana viene sostituito in seguito all’espulsione ingiusta di Meccariello – il fallo è di Valjent – per far spazio a un nuovo difensore nell’assetto tattico di Carbone.

 

Ottima la prestazione di Federico Bonazzoli che, con i suoi movimenti, mette spesso in difficoltà il Bari. L’1-1 finale non rispecchia le qualità di Francesco Fedato, mai nel vivo del gioco. Resta in panchina il biancorosso David Ivan, mentre per il Brescia non è stato convocato Alessandro Martinelli per una botta alla coscia che lo ha reso indisponibile.

 

Va di pari passo la situazione legata ad Atila Varga, ancora ai box. Il Latina, comunque, si salva in pieno recupero con il Cesena grazie al blucerchiato Gabriele Rolando, inserito solamente a dieci minuti dalla fine e speranzoso, con questa zampata sul traversone di Acosty, di poter ottenere maggiore spazio. Chance anche per Michele Rocca, un po’ anonimo sul terreno di gioco, e tanta sfortuna per Alessandro De Vitis, costretto a uscire per un infortunio. Roberto Criscuolo, infine, continua la stagione con la Primavera nerazzurra.

 

Serie B: Cittadella 18, Hellas Verona 16; Benevento 14; Spezia 13; Pisa 12; Virtus Entella 11; Carpi, Brescia 10; Perugia, Bari 9; Spal, Frosinone 8; Cesena, Ascoli, Ternana 7; Salernitana, Avellino, Pro Vercelli 6; Trapani, Novara, Vicenza, Latina 5.

Condividi
Articolo precedente
Lega Pro: nessun blucerchiato vede il campo
Prossimo articolo
ponce luganoLugano, débâcle contro il Losanna: Ponce in panchina