Vietto non convocato dall’Atletico: la Samp prepara l’offensiva

Vietto Sampdoria
© foto © Getty

Simeone lascia Vietto fuori dall’elenco dei convocati per l’amichevole contro il Getafe: la Sampdoria può provare l’affondo per l’attaccante

Dopo l’esito positivo dei controlli medici, Patrick Schick lascerà certamente la Sampdoria, prove ne siano le parole dell’agente del ceco Paska, che ha confermato la volontà del classe ’96 di lasciare Genova, e la mancanza del nome dell’attaccante dall’elenco dei numeri scelti dai giocatori blucerchiati per questa stagione. Se dunque Schick partirà certamente, la Sampdoria dovrà cercare un sostituto all’altezza, in grado di garantire un buon numero di reti per l’arco del campionato che a breve inizierà. Diverse le piste aperte, da Eder a Zapata, passando per l’ultima idea El Shaarawy. Non tramonta del tutto però neanche la pista legata a Vietto: l’attaccante argentino ha rappresentato fin dall’inizio del calciomercato estivo un nome sul quale la dirigenza blucerchiata ha puntato molto, pur conscia delle difficoltà legate all’operazione – costo del cartellino e ingaggio dell’attaccante. A spingere il giocatore lontano da Madrid è sempre stato l’allenatore dei Colchoneros Simeone, al quale il classe ’93 non è mai piaciuto particolarmente. Se però Vietto era stato aggregato alla squadra per la tournée estiva – complice il blocco del mercato comminato dall’UEFA al club spagnolo – facendo presagire una possibilità di permanenza in squadra, la mancata convocazione per l’amichevole di questa sera contro il Getafe ha di nuovo rimesso tutto in discussione. Nell’elenco dei 20 giocatori chiamati dal Cholo, infatti, Vietto non compare, sintomo inequivocabile della poca considerazione del tecnico argentino nei confronti del connazionale. A questo punto, la Sampdoria potrebbe tornare prepotentemente alla carica, cercando di convincere il giocatore a vestire il blucerchiato prima che possano presentarsi offerte economicamente più vantaggiose sia per l’attaccante che per il club.

Condividi
Articolo precedente
bonySamp, occhi in Premier: sondaggio per Wilfried Bony
Prossimo articolo
benali pescaraPescara, Sebastiani avverte: «Benali vuole la Samp, ma niente sconti»